Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
40enne sparisce nel nulla, la sorella: “Aiutatemi a ritrovarlo”
Cronaca

40enne sparisce nel nulla, la sorella: “Aiutatemi a ritrovarlo”

scomparso

La sorella dell'uomo ha lanciato un appello sui social. Sono in corso le ricerche da parte delle forze dell'ordine

“Aiutatemi a trovare mio fratello” è l’appello di Carla, sorella di Fabio Speziali, scomparso il 5 giugno scorso da Perugia. L’uomo avrebbe fatto perdere le sue tracce, mentre viaggiava in direzione Assisi. L’uomo avrebbe dovuto incontrare la sorella, ma non è mai arrivato a destinazione. Stando alle informazioni a riguardo, il 40enne era in contatto telefonico con la donna quando all’improvviso è calato il silenzio, come ha raccontato la donna sui social: “Questo è mio fratello Fabio Speziali, scomparso da Perugia mercoledì il 5 giugno 2019. Ci siamo sentiti al telefono fino alle 13 del 5/06. Mi diceva di trovarsi ad Elce di Perugia e di aver preso un taxi per recarsi alla stazione ferroviaria di Fontivegge da dove poi avrebbe preso un treno per Assisi”.

Era in contatto con la sorella

La sorella, preoccupata, ha proseguito il suo racconto su Facebook riferendo che aveva un appuntamento con l’uomo: “Ci dovevamo risentire alle 16 per incontrarci a Santa Maria degli Angeli, ma dall’ultima telefonata ho perso le sue tracce.

Il suo telefono cellulare è un vecchio modello, con lo sportellino all’insù, di colore scuro”. Stando a quanto racconta la donna, il cellulare ha continuato a squillare per ben 4 giorni consecutivi senza avere mai risposta. Dalle 9.30 di lunedì mattina, il dispositivo risulta spento. “Chi ha notizie utili – conclude la donna – può contattarmi in privato ai numeri 3891190402 o 3206513263, oppure può contattare direttamente i Carabinieri di Santa Maria degli Angeli. Ringrazio tutti in anticipo”. Le forze dell’ordine stanno invece proseguendo le ricerche su tutto il territorio tra Perugia e Assisi.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche