×

Viareggio, studente lancia un gatto dal secondo piano dell’Istituto

Uno studente dell'Istituto Piaggia di Viareggio ha deciso di lanciare dalla finestra della sua classe il gatto mascotte della scuola.

Per festeggiare la fine delle lezioni, uno studente dell’Istituto Piaggia di Viareggio, ha pensato bene di gettare la mascotte della scuola dalla finestra.

La ricostruzione

Mercoledì 11 Giugno 2019 a Viareggio uno studente dell’Istituto Piaggia, ha deciso di festeggiare la fine delle lezioni con un atto privo di ogni senso. Il ragazzo ha aperto la finestra e gettato la gattina dal secondo piano. Fortunatamente l’animale è rimasto illeso, solo un grande spavento. Ma il Consiglio d’Istituto non ci sta e vuole far luce sull’accaduto. Tramite un post su Facebook la scuola ha chiesto collaborazione a chiunque abbia visto o sappia qualcosa. È giusto che il colpevole si assuma la responsabilità per il suo gesto privo di scrupoli.

Queste le parole riportate nel post: “E’ accaduto stamani al termine delle lezioni all’Istituto Piaggia un fatto di una gravità estrema.

Una gatta, da mesi adottata dalla scuola e abitualmente accudita da tutto il personale scolastico e dagli studenti, è stata fatta volare giù dal secondo piano dell’edificio, in quello che sembra un gioco scriteriato ma si configura a tutti gli effetti come un reato, e che va in ogni caso contro ogni convinzione etica e civica di tutti coloro che gravitano intorno al “Piaggia”: docenti, dirigenza, collaboratori, segreteria, ragazzi e famiglie che, nelle sue rappresentanze (Collegio Docenti e Consiglio di Istituto), condannano senza appello questo gesto inqualificabile, incivile e violento. Per lo stesso motivo il Consiglio d’Istituto, a partire dalla componente dei Rappresentanti eletti dagli studenti, chiede a ciascuno la massima collaborazione perché vengano alla luce informazioni certe, ed un’assunzione di responsabilità che permetta di risalire al o ai responsabili in maniera che siano sanzionati nella maniera più opportuna”.

La gattina è stata trasportata con massima urgenza ad un veterinario della zona che fortunatamente ha constatato l’ottima salute del gatte, nessun osso è stato leso.

Solo un grande spavento ed una febbre alta a seguito dello choc.

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Leggi anche