×

Camionista eroe salva 19enne che voleva gettarsi dal cavalcavia

Accortosi di quello che stava accadendo, l'eroico camionista non ha esitato a fermare il suo mezzo sotto il cavalcavia cercando di salvare il giovane.

tangenziale-cavalcavia

È una storia a lieto fine quella che arriva dalla provincia di Milano. Nella mattinata del 14 giugno un giovane di 19 anni è stato infatti tratto in salvo dopo che aveva minacciato di suicidarsi gettandosi da un cavalcavia della tangenziale est esterna (Teem) all’altezza del comune di Pozzuolo Martesana. A far desistere il ragazzo dai suoi propositi è stato un camionista di passaggio, che ha visto il 19enne affacciarsi proprio mentre stava transitando con il suo automezzo sotto il cavalcavia.

Il tentativo di salvataggio

Intorno alle 8 e mezza del mattino, alcune chiamate ricevute dalla Polizia Stradale segnalavano la presenza di un individuo seduto sul bordo del cavalcavia. Arrivati sul posto i militari hanno potuto così individuare il giovane, che molto probabilmente era giunto li a piedi, oltrepassando in pochi il parapetto di protezione e minacciando il suicidio con le gambe sospese nel vuoto .

Non appena notato quello che stava accadendo, l’ignoto camionista non ha esitato a fermarsi sotto il cavalcavia da cui il ragazzo voleva buttarsi.

Una volta li, l’uomo ha inizialmente cercato di tranquillizzare il giovane, invitandolo a ripensare i suoi propositi suicidi. Nel frattempo, gli uomini delle Forze dell’Ordine hanno provveduto a fermare la circolazione dei veicoli nel tratto della tangenziale interessato dall’accaduto.

La caduta sul furgone

Armato solo del suo coraggio, l’autista del camion è quindi salito sul tetto del suo veicolo giungendo pochi metri dal ragazzo. Quel tanto che bastava per far sentire la sua voce ed invitarlo a lasciarsi cadere vicino a lui. Un’altezza decisamente più sicura rispetto a quella di una caduta sul manto stradale.

Finalmente convinto, il 19enne è riuscito a buttarsi sul tetto del camion finendo accanto all’autista salvatore, col quale poi ha stemperato la tensione degli attimi precedenti in un lungo abbraccio consolatore.

La discesa dei due dal tetto del mezzo è stata accompagnata dagli applausi dei presenti che hanno assistito all’eroica scena.

Al momento sono ancora ignote le motivazioni che hanno spinto il ragazzo a tentare il suicidio. Nel frattempo verranno esaminate le telecamere di sicurezza poste lungo la tangenziale nel tentativo di ricostruire più dettagliatamente la dinamica dell’accaduto.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Caricamento...

Leggi anche