Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Napoli, musica alta: anziano spara e uccide un uomo
Cronaca

Napoli, musica alta: anziano spara e uccide un uomo

uomo spara napoletano

A Palma Campania un 83enne, disturbato dalla musica troppo alta di un chalet, ha sparato, provocando 1 morto e 2 feriti.

Era molto infastidito dalla musica, così ha deciso di scendere in piazza e sparare come un pazzo. A Palma Campania, comune della città metropolitana di Napoli, un 83enne ha ucciso un uomo e ha ferito altre due persone in maniera grave: l’anziano è stato arrestato dai carabinieri. La notizia è stata riportata su Il mattino.

La reazione dell’anziano

Si sono consumati attimi di paura a Palma Campania, vicino a Napoli, a causa del gesto folle di un uomo. Un 83enne vive in un appartamento al primo piano e proprio sotto la sua casa si trova uno chalet molto conosciuto tra gli abitanti della città che lo affollano soprattutto di notte. La sera di sabato 15 maggio il pensionato non riusciva a dormire a causa del fastidio che gli provocava la musica del locale, a suo parere dal volume troppo alto. Così l’anziano ha deciso di vendicarsi: dopo aver preso un’arma e essere sceso in piazza, ha cominciato a sparare.

Giuseppe Di Francesco, 67 anni, è stato colpito. Si tratta del titolare del chiosco da cui proveniva la musica che disturbava l’anziano. L’uomo è morto: è stato portato in ospedale ma non è stato possibile portarlo in salvo. Nella sparatoria sono rimaste coinvolte altre due persone: la figlia ed il genero della vittima. A causa di alcune ferite gravi che hanno riportato, sono finiti in ospedale, dove sono tuttora ricoverati in prognosi riservata. L’uomo di 83 anni è stato arrestato dai carabinieri in via Trieste.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche