×

Roma, maltratta e minaccia la madre per 20 anni: arrestato 42enne

E' finito il'incubo di una donna, costretta a subire minacce e maltrattamenti da parte del figlio, che si faceva spesso prendere da attacchi d'ira.

maltrattamenti anziana

A Roma un’anziana è stata costretta a subire per anni i maltrattamenti del figlio, tossicodipendente con problemi di alcolismo. Alla fine di maggio 2019 l’ultimo episodio di violenza, che ha portato la donna finalmente a chiedere l’aiuto delle forze dell’ordine. La polizia de La Romanina, dopo aver accertato la pericolosità del soggetto, ha ottenuto la custodia cautelare per l’uomo. Per la madre è finito finalmente il suo lungo calvario.

Madre terrorizzata dal figlio

E’ terminato un incubo per un’anziana, costretta a subire per circa venti anni vari maltrattamenti da parte del figlio. Il 42enne, pluripregiudicato, è un tossicodipendente con gravi problemi di alcolismo e a quanto pare era solito approfittare della madre per ottenere soldi ma non solo.

Pare infatti che la donna fosse letteralmente terrorizzata, perché il figlio si faceva prendere da attacchi d’ira anche per un nonnulla.

L’anziana non aveva mai sporto denuncia ma il suo calvario era ormai diventato insopportabile. A maggio 2019 la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’uomo torna a casa e, in preda alla rabbia, avrebbe minacciato di morte la madre e poi devastato l’appartamento.

L’arresto

A quel punto l’anziana non ce l’ha più fatta, ed ha allertato le forze dell’ordine. Quando la polizia è giunta nell’appartamento ha visto porte scardinate e molti oggetti rotti.

Dopo aver accertato la pericolosità del soggetto e raccolto diverse testimonianze, gli agenti del commissariato La Romanina hanno chiesto ed ottenuto un’ordinanza di custodia cautelare a carico del 42enne, eseguita il 10 giugno 2019.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche