×

Bari, tenta di rapire bimbo dalla macchina: arrestato

Tragedia solo sfiorata a Bari, l'arrivo delle forze dell'ordine ha evitato il rapimento di un bimbo di 5 anni.

Una scena assurda quella successa a Casamassima, in provincia di Bari. Un uomo ha rischiato di vedere sotto i suoi occhi il rapimento di suo figlio. Un malvivente ha tentato di rapire il bimbo direttamente dall’automobile.

La ricostruzione

Casamassima è un comune di circa 20000 abitanti, e quello che succede lo sanno tutti. Di certo però, non sono abituati a scene del genere. Una calda sera estiva ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Attorno alle ore 20 infatti, una mamma con il suo piccolo stava passeggiando all’interno della Villa Comunale per raggiungere dall’altro lato il padre. Una volta recuperato il figlio l’uomo si dirige verso la sua auto, ma proprio in quel momento succede l’impensabile. Un uomo indiano di 34 anni approfitta del finestrino lasciato giù dal padre e afferra con violenza il bimbo. Nasce una violenta lite tra i due uomini ma alla fine il padre spinto dalla paura di perdere il figlio ha la meglio sul rapitore.

L’epilogo

Una volta ripreso il figlio l’uomo si dirige nuovamente verso la sua macchina, ma il rapitore non si arrende.

Si rialza e corre contro la vettura lanciandosi contro il cofano e tirando pugni e calci ai vetri. Per fortuna il padre del piccolo è svelto a chiudersi dentro e contattare i carabinieri. Le forze dell’ordine si precipitano sul posto e assistono in diretta alla scena. I due sottufficiali infatti colgono l’uomo mentre è ancora steso sul cofano della vettura. I militari procedono all’arresto del 34enne e sventano una possibile tragedia. Ora il padre potrà riabbracciare il suo piccolo di appena 5 anni.

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Leggi anche