×

Meteo Italia: prevista una nuova ondata di caldo

In Italia è in arrivo un'ondata di caldo: le temperature saranno da record nell'ultima settimana di giugno.

ondata caldo

Il caldo opprimente sta per raggiungere l’Europa e in particolare l’Italia. La settimana dal 24 al 30 giugno sarà caratterizzata da temperature più alte della media secondo ciò che è stato riportato dai modelli globali GFS e ECMWF di previsione del meteo.

Il meteo in Italia

L’ondata di caldo dovrebbe interessare l’Europa centro-occidentale a partire da lunedì 23 giugno e probabilmente fino al fine settimana. I modelli globali GFS e ECMWF prevedono temperature anomale, superiori anche di 12-16 gradi alla norma, che potrebbero battere i record per la fine di giugno. In particolare la Germania sarà interessata dal fenomeno, visto che normalmente ha un tempo abbastanza fresco in questo periodo. Il modello GFS suggerisce che le temperature massime pomeridiane saliranno ben oltre i 35 ° C in gran parte dell’Europa.

La bolla di aria calda risale dal Sahara algerino ed è la conseguenza della discesa di aria più fresca di origine nord atlantica verso le coste della penisola iberica. In Italia sono previsti picchi di 35-37°C sulla Pianura Padana occidentale ed Emilia Romagna, 34/37°C sulle centrali tirreniche, temperature inferiori sulle adriatiche e Sud. La Sardegna e le regioni del Centro-Nord, specie il versante tirrenico, saranno colpite già da lunedì. Il versante adriatico e il Sud saranno inizialmente risparmiati, tuttavia l’afa arriverà entro la fine della settimana. Il caldo sarà accompagnato da bel tempo, che si manterrà stabile su tutta Italia: ci saranno fenomeni limitati durante il giorno solamente sulle aree alpine ed appenniniche.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Caricamento...

Leggi anche