×

Si allontana dai genitori e sale su un treno: ritrovata dai poliziotti

Durante una visita culturale nella capitale, una ragazza si sarebbe allontanata dalla famiglia e avrebbe lasciato sparire le sue tracce.

treno
treno

I genitori della giovane hanno passato dei momenti terribili. Durante una visita alla capitale, infatti, la loro bambina si sarebbe allontanata e avrebbe preso un treno da sola. I genitori preoccupati hanno immediatamente allertato i soccorsi. La polizia, infine, l’avrebbe poi ritrovata sana e salva nei pressi di Civitavecchia.

Una storia incredibile.

L’allontanamento

La famiglia si trovava a Roma per una visita culturale alla città: improvvisamente, però, i genitori hanno perso le tracce della figlia. La giovane, infatti, si era allontanata e aveva preso un treno da sola. Poco dopo, però, è stata riportata in piena salute ai genitori. I poliziotti l’avevano rintracciata nei pressi della stazione di Civitavecchia. La protagonista è una ragazzina adolescente che aveva detto ai genitori di voler fare un “giro da sola”.

Con questa scusa sarebbe sgattaiolata su un treno e avrebbe cercato di allontanarsi. I genitori, preoccupati per l’assenza prolungata, avrebbero dunque allertato i soccorsi.

I soccorsi

I genitori hanno lanciato l’allarme della scomparsa della giovane e i soccorsi si sono mobilitati per ritrovarla. Dopo aver ascoltato la ricostruzione dei genitori della giovane, avrebbero realizzato un identikit che li avrebbe condotti alla ragazza. Gli agenti della polizia ferroviaria di Civitavecchia avrebbero avvistato la ragazza e lo avrebbero segnalato ai colleghi di Roma.

Mentre i soccorsi rassicuravano l’adolescente, i genitori raggiungevano il luogo del ritrovo. All’arrivo un grande abbraccio di famiglia ha riportato la normalità: fortunatamente la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi.

Contents.media
Ultima ora