×

Il maltempo raggiunge Reggio Emilia: molti i danni

Raffiche di vento fortissime e chicchi di grandine come palline da tennis: il maltempo ha raggiunto anche l'Emilia Romagna.

maltempo emilia romagna

Pioggia, vento e grandine non danno tregua al Nord Italia. Prima Piemonte (dove si è registrata anche una vittima), poi Lombardia (esondati i fiumi Seveso e Lambro) e adesso l’Emilia Romagna. Il Dipartimento della protezione civile aveva emesso un’allerta meteo per oggi, sabato 22 Giugno 2019.

L’allerta era “arancione su alcuni settori della Lombardia e allerta gialla sulla Valle d’Aosta, sull’area settentrionale del Piemonte, sul restante territorio della Lombardia, sul Veneto, sull’Emilia-Romagna e sul versante costiero delle Marche”.

Come si legge, il Dipartimento comunicava il peggioramento delle condizioni atmosferiche ma forse neanche loro si aspettavano dei fenomeni così intensi. Nel primo pomeriggio il maltempo ha colpito con tutta la sua potenza l’Emilia Romagna, in particolarmente la provincia di Reggio Emilia.

Grandine e vento forte

Stando a quanto riportato dal sito meteoweb.eu, ad Albinea sono caduti 72mm di pioggia. Ma la zona dove si sono registrati i danni maggiori è stata quella di Scandiano dove sono caduti 43mm di pioggia oltre a una forte grandine e potenti raffiche di vento. L’ospedale del paese si è allagato, mettendo fuori uso TAC e radiologia. Il maltempo si è trasformato in una vera e propria tempesta, spaventando tutti i cittadini.

Sono bastati pochi minuti e i sottopassi della città si sono riempiti d’acqua. Decine le telefonate ai vigili del fuoco e alla polizia municipale: i tombini non riuscivano a drenare l’acqua a causa della grande quantità precipitata; inoltre, in molti avevano cantine e garage allagati o notavano rami in mezzo alle strade.

Stando a quanto riportato dal sito gazzettadireggio.gelocal.it, a Rubiera (comune in provincia di Reggio Emilia) la forza della grandine è stata tale da sfondare il tetto del supermercato Ecu di via Emilia Ovest.

Inoltre, anche intorno alla zona di Vezzano in molti hanno segnalato l’allagamento dei garage.

La violenta grandinata ha anche causato diversi danni alle auto (registrati anche a Bologna). Le strade delle città emiliane sono state ricoperte da chicchi delle dimensioni di palline da tennis. Il maltempo ha anche provocato dei feriti: quindici le persone andate al pronto soccorso a Modena.

Il comunicato dei VdF

“Maltempo: dal primo pomeriggio #vigilidelfuoco al lavoro anche in Emilia Romagna per i forti temporali. Le province più colpite Bologna 95 interventi, Modena 73, e Ravenna 44 #22giugno”. E’ la dichiarazione rilasciata dai Vigili del Fuoco sulla pagina Twitter ufficiale in seguito all’ondata di maltempo che ha investito l’Emilia-Romagna.

Contents.media
Ultima ora