×

Lasciano figlio in auto sotto il sole: poliziotto eroe lo salva

Il piccolo di quattro anni aveva attirato l'attenzione dei passanti battendo le mani sui vetri e cercando di aprire le portiere dell'automobile.

parcheggio

Poteva essere una tragedia annunciata se non fosse stato per il tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine. Un bambino di quattro anni è stato salvato da un sovrintendente della Polizia di Frontiera dopo che i genitori lo avevano lasciato chiuso in auto sotto il sole. L’incidente è avvenuto sabato 22 giugno di fronte all’aeroporto di Catania, ma è stato divulgato solo nella giornata di lunedì 24.

L’eroismo dell’agente

Con una temperatura che in quel giorno raggiungeva i 40 gradi all’ombra, il piccolo era stato lasciato all’interno dell’automobile con i finestrini chiusi. Una situazione che aveva già attirato l’attenzione di numerosi passanti, accortisi che il bambino era visibilmente sudato mentre stava battendo le mani sui vetri e cercando in ogni modo di aprire le portiere.

A questo punto è intervenuto un sovrintendente della Polizia di Frontiera.

L’agente, senza pensarci due volte, ha sfondato il finestrino dell’Audi A6 con il calcio della sua pistola, salvando il bambino da una possibile ipertermia. Il gesto del poliziotto, feritosi alle mani nel tentativo di rompere il vetro, è stato accompagnato dagli applausi della gente.

Denunciati i genitori

Giunti pochi minuti dopo, i genitori sono stati accompagnati assieme al figlio al presidio sanitario dell’aeroporto, dove il bambino ha potuto ricevere le prime cure riprendendosi quasi subito. La giovane coppia, 28 lei e 32 lui, entrambi cittadini svizzeri, avevano parcheggiato l’auto nell’area partenze dello scalo catanese per accompagnare alcuni amici. Tutti e due sono stati immediatamente denunciati per abbandono di minore in concorso.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche