×

Meteo: da lunedì in arrivo caldo africano con picchi di 42 gradi

La settimana a cui andiamo incontro prevede delle temperature superiori alle medie stagionali. Vediamo nel dettaglio le regioni più colpite.

temperatura
temperatura

Dopo i violenti temporali che hanno causato danni soprattutto nel nord Italia, il sole torna a splendere sulla penisola. Per questa settimana, infatti, è previsto l’arrivo di un’anticiclone di caldo africano che toccherà punte di 42 gradi. Vediamo quali saranno le regioni più colpite e per quanto tempo durerà il clima bollente.

Escalation di caldo africano

Già dall’inizio della settimana il caldo record si farà sentire. L’estate, infatti, secondo il calendario è arrivata da alcuni giorni e non intende farsi desiderare. Da lunedì 24 giugno le temperature raggiungeranno picchi di oltre 40-42 gradi soprattutto nelle zone interne e meridionali della Sardegna. Temperature elevate si registreranno anche in Sicilia. In generale, tutta la penisola sarà illuminata dai raggi del sole e il caldo toccherà tutte le regioni.

Le regioni del nord Italia registreranno temperature intorno ai 38-40 gradi nella giornata di mercoledì 26 giugno. Il clima si farà più afoso e quasi insopportabile anche nelle regioni del centro e soprattutto nelle zone interne della Toscana.

Il caldo record

Se volete programmare una gita in spiaggia, questo weekend sarà il momento ideale. Infatti, da giovedì sono previste temperature da record che si protrarranno per tutto il fine settimana. Il caldo opprimente colpirà anche le regioni del nord e del centro, con picchi di oltre 42 gradi. Dallo studio realizzato negli osservatori meteorologici si stimano temperature comprese tra i 38 e i 42 gradi sulla Val padana, mentre nel basso Piemonte, nel ferrarese e nel rodigino si toccheranno i 42 gradi.

se negli scorsi anni le isole registravano regolarmente temperature simili, la vera grande novità del 2019 sono le alte temperature previste sul Piemonte e sulla Valpadana. Infine, il caldo afoso si farà sentire anche sul litorale adriatico e sulla Liguria.

Notti tropicali

Non sono da escludere le notti bollenti dovute al caldo afoso registrato durante il giorno. Le zone più a rischio comprendono le grandi città come Milano, Torino, Firenze e Roma. Si potranno registrare nelle ore notturno fino a 27 gradi. Il caldo si protrarrà senza sosta fino a domenica 30 giugno.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Caricamento...

Leggi anche