Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Perugia, studente spagnolo morto in piscina davanti a fidanzata e amici
Cronaca

Perugia, studente spagnolo morto in piscina davanti a fidanzata e amici

Perugia studente morto in piscina
Perugia studente morto in piscina

Il 21enne Jaime Auguro Encinas si trovava in Italia grazie al programma Erasmus e sarebbe dovuto tornare in Spagna tra pochi giorni.

Tragedia a San Martino in Campo, in provincia di Perugia. Jaime Auguro Encinas, uno studente spagnolo di 21 anni, ha perso la vita in un incidente in piscina, davanti agli occhi increduli della sua fidanzata e dei suoi amici. Il ragazzo stava partecipando a una festa universitaria insieme ai tanti studenti stranieri che, come lui, hanno frequentato l’ultimo anno accademico all’ateneo del capoluogo umbro. Intorno alle 19.30, informa Fanpage, si è tuffato in acqua ma non è più riemerso. Preoccupati, gli amici lo hanno immediatamente recuperato, ma per il 21enne non c’era ormai più niente da fare.

La causa della morte

Sul posto sono accorsi i medici del 118, che hanno tentato per oltre un’ora di rianimare lo studente. Al momento sono ancora in corso gli accertamenti del caso, ma secondo quanto emerso da un primo esame del corpo sembra che a stroncare il ragazzo sia stato un arresto cardiocircolatorio. La polizia ha aperto un’indagine per far luce sull’accaduto in attesa dell‘autopsia, disposta dal magistrato di turno.

Le parole del console

Jaime si trovava in Italia da un anno.

Il progetto Erasmus gli ha permesso di studiare a Perugia, da dove sarebbe dovuto ripartire tra pochi giorni. Era originario di Santander, in Spagna, ed era un appassionato di pesca e di calcio, in particolare del Real Madrid. Il console spagnolo Jacopo Caucci von Saucken, allertato dalla questura, ha dichiarato: “Provo una tristezza enorme. È un tragico paradosso. La festa stava finendo, il pullman sarebbe andato a riprenderli poco dopo. Seguirò personalmente la madre e i parenti durante la loro dolorosa permanenza a Perugia”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in Lettere moderne presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in Lettere moderne, con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.