×

È una 14enne trentina la miglior esordiente del Ruttosound 2019

La giovanissima Cappuccetto Rutto ha stupito pubblico e giuria conquistando il premio miglior esordiente nella gara di rutti più famosa d'Italia.

ruttosound

Come ogni anno ritorna il Ruttosound, la celebre manifestazione che da oltre un ventennio raduna da ogni parte d’Italia appassionati delle gare di rutti. Nonostante la riconferma di tanti campioni del passati, ad attirare l’attenzione quest’anno è stata però la giovanissima Cappuccetto Rutto, 14enne trentina che si è aggiudicata il premio come miglior esordiente.

L’interesse nella manifestazione

A primeggiare nell’edizione svoltasi lo scorso 18 giugno in quel di Reggiolo – provincia di Reggio Emilia – è stato Alessio Masoni di Campogalliano. Secondo posto invece per il già noto Rutt Mysterio e terza piazza del podio per il Porco di Cadè. A conquistare pubblico e giuria è stata però Cappucetto Rutto. La 14enne dall’insospettabile volto angelico che con la sua preghiera ruttata ha vinto come miglior esordiente di quest’edizione.

Intervistato dalla Gazzetta di Reggio, il fondatore ed organizzatore della manifestazione, Stefano Morselli, si dice orgoglioso anche delle numerosi imitazioni sorte nel corso degli anni.

Imitazioni che non fanno altro che confermare il successo del Ruttosound: “Sappiamo che lo Zoo di 105 ha chiamato i nostri “campioni” in trasmissione citando Ruttosound. Poi hanno visto che la cosa funzionava e hanno cominciato a costruire alcuni eventi imitando il nostro format così come hanno fatto al “Pork Factory” a Concordia sulla Secchia sabato 15 scorso dove hanno provato a far “ruttare” la gente”

Un fenomeno sociale

Nonostante un calo di spettatori – fisiologico stando agli organizzatori – che ha contraddistinto alcune edizioni precedenti, da alcuni anni il Ruttosound ha registrato una netta crescita dell’interesse. Ogni anno arrivano per confrontarsi ruttatori di ogni eta, sesso, e ceto sociale attratti forse dalla dimensione catartica della manifestazione, come conferma sempre Morselli: “Sono il meglio del rutto del Nord Italia.

Gente che rutta normalmente alle feste della birra e stasera ha la possibilità di farlo in modo agonistico”.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Caricamento...

Leggi anche