×

Cassiere sospeso per essere andato in bagno: la denuncia della Uil

L'uomo è stato sospeso per due giorni. La Uiltucs: "Comportamento assurdo e paradossale".

unicoop firenze

Il responsabile Area Pistoia della Uiltucs Toscana, categoria della Uil che si occupa di commercio, ha denunciato la vicenda in cui è stato suo malgrado protagonista un cassiere impiegato alla Unicoop Firenze di Pistoia. “Attenzione: se lavori alla Unicoop Firenze rischi una sanzione se devi andare in bagno nell’orario di lavoro” ha detto Gennaro Cotugno come riportato da Il Tirreno. Il cassiere, stando alle ricostruzioni operate dal sindacato, sarebbe stato obbligato ad attendere il cambio per ben 40 minuti, nonostante un impellente bisogno di andare in bagno, per poi essere sospeso per ben due giorni dalla direzione. “Assurdo e paradossale” ha commentato ancora Cotugno.

Impiegato sospeso

“Ben 40 minuti di sofferenza e di disagio, di tentativi di farsi ascoltare, anche se nessuno rispondeva alle chiamate” ha raccontato Cotugno nel riferire la vicenda accaduta al povero lavoro.

“Fino a quando non è intervenuta la responsabile di reparto – ha proseguito – e il lavoratore, in piena sofferenza, si è precipitato in bagno”. Nonostante il momento di emergenza vissuto dall’impiegato, però, la direzione ha comunque deciso di sanzionarlo per essersi assentato dal posto di lavoro. La sospensione stabilita è stata di ben 2 giorni.

“Comportamento gravissimo”

“In questi giorni sento parlare del rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale – ha continuato il responsabile di Uiltucs – e alla luce dell’accaduto mi domando se non sia il caso di inserire una fornitura di cateteri per meglio svolgere il turno di lavoro” ha ironizzato, prima di giudicare come “gravissimo” il comportamento di Unicoop Firenze, come si legge ancora sul quotidiani Il Tirreno. “Invece di scusarsi con il lavoratore per l’interminabile attesa che ha messo a rischio la sua salute, lo ha sanzionato.

Vedremo, nelle opportune sedi, cosa ne penserà chi di dovere”.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche