×

Avellino, ragazza incinta si accascia e muore

La donna si è improvvisamente accasciata morendo poco dopo. Era al quarto mese di gravidanza.

donna si sente male

Tragedia ad Ariano Irpino, in provincia di Avellino, dove una 31enne al quarto mese di gravidanza è morta in circostanze ancora poco chiare. La donna si trovava in bagno quando si è improvvisamente accasciata. Nel cadere ha però battuto la testa a terra e per lei non c’è stato nulla da fare.

Inutile la disperata corsa in ospedale. Sul posto è arrivata la Polizia che ha disposto il sequestro della salma per compiere accertamenti approfonditi.

Morta in gravidanza

La donna, 31enne, era originaria di Prato ma da circa sei anni viveva in provincia di Avellino, insieme ai genitori e al compagno da cui aspettava anche un figlio. Non è ben chiaro cosa sia successo, ma la donna ha perso la vita dopo essersi accasciata a terra.

Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la donna è stata probabilmente colta da malore ed è finita a terra. A seguito della caduta però avrebbe battuto violentemente la testa, cosa che probabilmente l’ha portata al decesso. Immediato il trasporto all’ospedale Sant’Ottone Frangipane di Ariano Irpino, dove è stata accompagnata dai familiari. All’arrivo nel nosocomio la donna era già priva di vita.

Avviate le indagini

In loco sono giunte le forze dell’ordine sotto la guida del vice questore Maria Felicia Salerno.

I primi ad essere ascoltati sono stati parenti e familiari della giovane. La procura di Benevento ha infatti aperto un fascicolo sulla vicenda della morte: la salma della 31enne è stata posta sotto sequestro e verrà sottoposta ad autopsia. Gli agenti non si sentono di escludere alcuna pista, anche se l’ipotesi più probabile resta il malore.

Contents.media
Ultima ora