×

Carola Rackete, oggi l’udienza in Tribunale a Porto Empedocle

E' arrivata a Porto Empedocle accolta e incoraggiata da cittadini e associazioni. Carola Rackete è pronta per l'udienza in Tribunale

carola tribunale

Erano di sicuro più dei 42 migranti a bordo della Sea Watch 3 le persone che lunedì 1 luglio 2019 a Porto Empedocle (Ag) hanno accolto la comandante tedesca Carola Rackete che adesso rischia dai 3 ai 10 anni di reclusione soltanto a causa della sua umanità: nella notte tra il 28 e il 29 giugno 2019 la 31enne al comando dell’imbarcazione ha sfidato (in mare) Matteo Salvini infrangendo le norme del decreto sicurezza bis e sbarcando a Lampedusa. Oggi Carola è stata scortata in tribunale dalla Guardia di Finanza dove a breve sarà sottoposta a udienza.

Salvare vite non è un reato

“Carola, Carola, Carola” l’hanno incoraggiata all’unisono i presenti quest’oggi a Porto Empedocle. Cittadini e associazioni si sono riuniti per accogliere la capitana del buonsenso, del gesto umano e della giusta dose di coraggio: urla, striscioni e parole di sostegno per la Rackete che purtroppo ha le mani legate e non più ben salde sul suo timone.

Senza autorizzazioni, la comandante della Sea Watch 3 era sbarcata a Lampedusa mettendo in salvo le 42 vite stremate a bordo dell’imbarcazione.

Berlino esorta l’Italia a liberare la sua connazionale. Dal canto suo Conte sostiene che la questione sia in mano alla magistratura poiché “il potere esecutivo è distaccato rispetto a quello giudiziario”. Alle 15:30 si svolgerà l’udienza che confermerà o meno la condanna di Carola Rackete i cui reati contestati contestati sono il rifiuto di obbedienza a nave da guerra, resistenza o violenza contro nave da guerra e navigazione in zone vietate. Per Salvini la capitana è una criminale. Ma davvero siamo sicuri che l’umanità sia un crimine?

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Giorgia Giuliano

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche