×

Rovigo, incidente col furgone mentre consegna i giornali: 23enne morto

Aveva 23 anni e un diploma di ingegneria elettrica ma lavorava alle consegne dei giornali. Incidente stradale tra Rovigo e Villadose.

incidente furgone

Stava andando a consegnare i giornali quando, per motivi ancora da accertare, ha perso il controllo del furgone che stava guidando, finendo contro un albero. E’ morto all’età di 23 anni mentre lavorava Nicolas Lazzarin, originario di Adria che da anni abitava a Cavarzere con la mamma, in provincia di Venezia.

L’incidente

Il drammatico incidente è avvenuto alle prime luci dell’alba di sabato 29 giugno 2019, lungo la strada regionale 443, tra Rovigo e Villadose. L’allarme è scattato attorno alle ore 6:30, quando degli automobilisti di passaggio hanno notato il furgone fuori strada.

Nonostante in pochi minuti sul posto sia intervenuto il personale medico e una squadra dei vigili del fuoco, per il giovane Nicolas Lazzarin non c’era più nulla da fare.

L’impatto contro l’albero era stato troppo violento, il 23enne è morto sul colpo. Il ragazzo, pur avendo studiato ingegneria elettrica all’Enaip di Piove di Sacco, era un addetto alle consegne dei giornali.

Sul luogo anche i carabinieri del luogo, che hanno effettuato i necessari rilievi per ricostruire la dinamica di quanto avvenuto. Non sembra che nell’incidente siano rimaste coinvolte altre vetture.

Morti sul lavoro

L’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro rivela che il giorno 29 giugno ci sono stati 4 decessi, e di questi due avevano poco più di vent’anni.

Oltre a Nicola Lazzarin, che distribuiva all’alba i giornali con il furgone, a perdere la vita è stato anche Vincenzo Ferrigno: aveva 27 anni ed è morto fulminato a Palermo mentre faceva di notte le pulizie in una polleria.

Un agricoltore è stato ucciso dal trattore mentre nella Provincia di Potenza un altro agricoltore è morto investito da una mietitrebbia guidata dal fratello.

Contents.media
Ultima ora