×

Bergamo, tabaccaio 60enne sparisce dopo cena con l’auto

Chiude la tabaccheria a Desenzano di Albino e fa ritorno a Nembro per cenare con la moglie. Poi esce di casa e scompare, assieme alla sua auto.

scomparso

“Mio fratello, Lorenzo Pulinetti, è scomparso, non abbiamo sue notizie da ieri (29 giugno 2019, ndr). Chiunque possa aiutare le ricerche chiami” o contatti le forze dell’ordine. E’ questo l’appello lanciato dalla signora Piera, sempre più preoccupata per la sparizione dell’uomo.

Sparito dopo cena con l’auto

Del caso se n’è occupato anche il programma di Rai3 Chi l’ha visto? ma al 3 luglio ancora nessuna traccia del 60enne. Lorenzo Pulinetti vive a Nembro, in provincia di Bergamo, con la moglie e due figli. L’uomo da molti anni è comproprietario di una tabaccheria a Desenzano di Albino.

Dopo una giornata di lavoro ha chiuso il negozio e si è diretto a casa, dove ha cenato con la moglie. Come sua abitudine, attorno alle ore 21 Pulinetti è uscito per una passeggiata in paese mentre la moglie si è preparata per andare a dormire.

Solo la mattina dopo infatti è scattato l’allarme, quando la donna svegliandosi si è accorta che il marito non era rientrato a casa.

Anche l’auto del 60enne, una Fiat Grande Punto bianca, non era più in garage. L’uomo aveva con sé i documenti ed un cellulare vecchio modello, che risulta però spento. Al momento della scomparsa Lorenzo Pulinetti indossava una tuta di colore scuro.

Accertamenti sulla scomparsa

Ad occuparsi dell’indagine i carabinieri di Alzano Lombardo, che da giorni stanno coordinando le ricerche e effettuando accertamenti. Anche sui social è partita una grande mobilitazione, nella speranza che diffondendo la foto qualcuno possa riconoscere il 60enne ed allertare le forze dell’ordine oppure direttamente la sorella Piera.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche