Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Nave da crociera sfiora la riva durante un forte nubifragio a Venezia
Cronaca

Nave da crociera sfiora la riva durante un forte nubifragio a Venezia

La nave, la Costa Deliziosa della compagnia Costa Crociere, stava uscendo dal Canale della Giudecca quando è stata sorpresa dal violento temporale.

Il maltempo previsto per questo weekend sul Nord Italia sta facendo sentire i suoi drammatici effetti in queste ore di domenica 7 luglio. La laguna di Venezia è stato infatti colpita di un violento nubifragio, le cui raffiche di vento hanno fatto avvicinare pericolosamente una nave da crociera sulla banchina del sestiere di Sant’Elena, nel Canale della Giudecca. Disagi anche sul litorale, interessato da forti grandinate già a partire dal pomeriggio.

Panico per la nave da crociera

Nel video amatoriale diffuso su Twitter dal Tg regionale Rai del Veneto, si può vedere la nave Costa Deliziosa della compagnia Costa Crociere venir lentamente spostata dalle forti raffiche di vento, avvicinandosi pericolosamente alle rive del Canale della Giudecca. Nel suo percorso la nave ha sfiorato numerosi vaporetti e solo all’ultimo i piloti sono riusciti a raddrizzarla, facendola uscire dalla laguna nonostante il maltempo.

Proprio per le difficili condizioni meteorologiche infatti, i mezzi di navigazione e le imbarcazioni presenti sul Canale della Giudecca si sono immediatamente fermati e allontanati.

Il comunicato di Costa Crociere

Nei minuti seguenti Costa Crociere ha diramato un comunicato nel quale ricostruisce la vicenda dal suo punto di vista: “Il violento, straordinario ed improvviso evento meteorologico che ha interessato tutto il Nord Est questo pomeriggio, ha colpito anche Costa Deliziosa con violente raffiche che hanno causato una deviazione durante il passaggio nel Canale dell Giudecca, effettuato come sempre sotto le indicazioni del Comandante del porto, del pilota e dei tre rimorchiatori a cui la nave era legata che hanno con prontezza assistito la nave nella manovra.

Il Comandante ha sempre mantenuto il controllo della nave pur in condizioni di estrema ed improvvisa difficoltà. La nave ha in seguito ripreso il suo corso verso la destinazione pianificata.”

Emessa l’allerta gialla

Considerando i fenomeni atmosferici che interesseranno il Veneto anche nei prossimi giorni, la locale Protezione Civile ha disposto lo stato di allerta gialla valido fino alle ore 14 di martedì 9 luglio. L’allerta è stata diramata a causa delle criticità idrogeologiche che potrebbero interessare alcuni sistemi fluviali della regione. Ad essere monitorati sono soprattutto le zone Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda e Monti Lessini, Basso Brenta –Bacchiglione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche