Torino, marito stroncato da un infarto: poco dopo muore la moglie
Cronaca

Torino, marito stroncato da un infarto: poco dopo muore la moglie

infarto

Una 71enne chiama il figlio perché il marito ha avuto un infarto. Mentre i soccorsi tentato la rianimazione, la donna "muore per il dolore".

Fin che morte non ci separi. Per alcune coppie che si sono davvero molto amate ciò non è sopportabile, tanto che non di rado succede che dopo aver trascorso tutta la vita assieme anche il trapasso avvenga a pochi minuti l’uno dall’altra. E’ quanto accaduto ad una coppia di Rivoli (Torino): il marito accusa un infarto e la moglie, poco dopo, rimane stroncata per il troppo dolore.

L’infarto

E’ quanto accaduto ad Alfredo Carbone, 73 anni, e la moglie 71enne Gina Morello, che abitavano in via Collegno, a Rivoli (Torino). I due stavano insieme da quasi 50 anni tanto che nel 2020 avrebbero festeggiato le nozze d’oro. “Lei e mio padre erano legatissimi. Dove trovavi uno, c’era anche l’altra” ricorda ora il figlio Luigi, come riporta repubblica.it.

L’uomo è stato avvertito dalla madre nella serata di domenica 7 luglio 2019. “Papà sta male”, le ha detto al telefono la madre.

“Ho capito subito che era grave e sono corso qui – racconta Luigi – Quando sono arrivato ho cominciato a fare il massaggio cardiaco a papà poi sono arrivati i sanitari”.

Forse morta di crepacuore

“Era preoccupatissima. Le ho detto che sarebbe andato tutto bene ma lei era molto intelligente e sapeva che non era così. Le stavo parlando quando si è sentita male” spiega quindi. Mentre assiste agli inutili tentativi di rianimazione del marito, Gina infatti viene colta da un malore. “E’ morta per il dolore” assicura il figlio. Sia Alfredo che Gina sono stati colpiti da un infarto, anche se forse quello della 71enne è stato più attacco di crepacuore.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Paola Marras
Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.
Contatti: Mail