Incendio a Settimo Milanese, in fiamme un deposito di rifiuti
Cronaca

Incendio a Settimo Milanese, in fiamme un deposito di rifiuti

Incendio Settimo Milanese
Incendio Settimo Milanese

Paura per la presenza nello stabilimento di polveri derivate da scarti industriali. Non si segnalano vittime né feriti.

Un incendio ha divorato un centro di stoccaggio di rifiuti a Settimo Milanese, in Lombardia. Secondo quanto si apprende da Repubblica e dalle prime indiscrezioni dei Vigili del Fuoco, accorsi sul posto, le fiamme sono divampate in un edificio di circa 1400 metri quadrati che contiene anche materiali speciali e potenzialmente pericolosi, ovvero polveri derivate dal processamento degli scarti industriali. Fortunatamente, sembra che l’ala in cui sono stoccati non sia stata intaccata dal rogo. L’allarme è stato lanciato da alcuni residenti, che hanno notato una colonna di fumo nero alzarsi dallo stabilimento. Al momento non si registrano vittime né feriti.

Incendio a Settimo Milanese

Su posto sono intervenuti cinquanta uomini dei Vigili del Fuoco, a bordo di dieci automezzi, agenti della polizia e soccorritori del 118. Si segnala anche l’intervento delle squadre dell’Arpa, incaricati di effettuare i rilievi del caso. Gli uomini del Nucleo Nbcr hanno effettuato le prime attività di monitoraggio.

Al momento resta ignoto se l’incendio ha avuto origine accidentale o dolosa.

Il caso della Bovisasca

Nella memoria dei residenti di Milano è ancora vivo il ricordo del rogo che, a ottobre 2018, ha interessato il deposito di stoccaggio dei rifiuti in via Chiasserini, alla Bovisasca. L’incendio ha generato una nube tossica che per giorni ha coperto la città, destando non poche preoccupazioni per la salute degli abitanti delle zone limitrofe. Per giorni, i residenti sono usciti di casa solo se protetti da una mascherina sulla bocca. Numerose segnalazioni sono giunte anche da altri quartieri della città, tra cui Pagano. La Procura del capoluogo lombardo ha aperto un’indagine sull’accaduto che ha portato alla luce un traffico illecito di rifiuti provenienti da ogni angolo della penisola.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.