Due persone hanno perso la vita in un incidente stradale nel ferrarese
Cronaca

Due persone hanno perso la vita in un incidente stradale nel ferrarese

incidente-ferrara

L'auto su cui viaggiavano Francesco Corti e Antonino Cairone ha invaso la corsia opposta finendo contro una betoniera che stava sopraggiungendo.

Drammatico incidente in provincia di Ferrara, dove intorno alle 11 di martedì 9 luglio un’automobile si è scontrata contro una betoniera lungo una strada del comune di Poggio Renatico. Nell’incidente hanno perso la vita i due uomini che in quel momento si trovavano a bordo dell’automobile: Francesco Corti, 49enne di Vigarano Mainarda, e Antonino Cairone, 31enne di Ferrara, quest’ultimo alla guida. Illesi invece sia il conducente della betoniera che una donna alla guida di una terza auto che stava viaggiando dietro la Fiat Sedici delle due vittime e che è riuscita all’ultimo momento ad evitare l’impatto.

L’ipotesi di un malore

Secondo i primi rilevamenti effettuati dalle Forze dell’Ordine giunte sul posto, l’automobile avrebbe improvvisamente invaso la corsia opposta mentre stava transitando su via Cantone, all’altezza della base militare Nato di via Ponte Rosso, finendo contro una betoniera che stava sopraggiungendo dalla direzione opposta. Subito intervenuti, gli uomini del 118 e dei Vigili del Fuoco non hanno però potuto fare molto per i due uomini che molto probabilmente sono morti sul colpo.

I soccorritori hanno inoltre impiegato molto tempo per estrarre i corpi delle vittime dalle lamiere dell’automobile distrutta.

Le due salme, trasportate presso l’istituto di medicina legale di Ferrara, sono al momento a disposizione della magistratura. La stessa magistratura ha già aperto un fascicolo d’indagine per omicidio stradale, oltre a disporre il sequestro dei mezzi coinvolti nell’incidente. Nonostante si ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente, per ora l’ipotesi che si fa strada è quella di un malore del 31enne Cairone che lo ha portato a perdere il controllo dell’auto.

Illesa la conducente di una terza vettura

Incredibilmente uscita senza alcun danno è invece la 51enne che stava sopraggiungendo dietro la vettura dei due uomini. La donna è infatti riuscita ad evitare lo scontro all’ultimo istante, passando tra i due veicoli incidentati e finendo contro il guard rail.

La strada provinciale interessata dall’incidente è rimasta chiusa per cinque ore, fino alla totale messa in sicurezza della carreggiata.

Stando ad alcune fonti sembra che Francesco Corti, proprietario della casa di riposo per anziani Villa Laura di Vigarano Mainarda, fosse in procinto di vendere l’intera struttura proprio ad Antonino Cairone. I due uomini si trovavano in viaggio proprio per discutere degli ultimi dettagli legali in merito al passaggio di gestione.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Jacopo Bongini
Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.