×

Maltempo in Abruzzo, fuga di turisti dalla spiaggia di Tortoreto Lido

Sono volati ombrelloni e lettini nella spiaggia di Tortoreto Lido, in provincia di Teramo. Immediata la fuga dei turisti

maltempo in Abruzzo
maltempo in Abruzzo

Una perturbazione di origine atlantica porterà un ulteriore peggioramento sulle regioni centrali, per poi estendersi nella fascia meridionale. Il versante adriatico è già stato violentemente colpito. Maltempo in Abruzzo e nelle Marche, le regioni più devastate del versante adriatico. Martedì 9 luglio 2019 sulla spiaggia di Tortoreto Lido, in provincia di Teramo, si è abbattuto un violento temporale che ha costrutto alla fuga i molti turisti che speravano di godersi una giornata di sole, mare e relax.

Maltempo in Abruzzo, tempesta a Tortoreto Lido

Bagnanti e turisti sono fuggiti dalla spiaggia di Totoreto Lido, dove volavano lettini e ombrelloni. Ad Ancona sono caduti 30 mm di acqua in breve tempo e si è verificato un bruco calo delle temperature, che non hanno superato i 19 gradi.

maltempo in Abruzzo

La seconda settimana di luglio si è aperta all’insegna del maltempo su buona parte dell’Italia. Molte le regioni che, da Nord a Sud, tra martedì 9 e mercoledì 10 luglio saranno colpite da violenti nubifragi. La protezione civile ha diramato un’allerta meteo arancione nella Toscana centro meridionale, dove si prevedono forti temporali. Allerta gialla invece in gran parte della Lombardia, in Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, ma anche nel resto della Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania settentrionale, Basilicata, Calabria e Puglia. In molte città da Napoli a Livorno resteranno chiusi parchi pubblici e centri estivi, informa la Repubblica.

Martedì 9 luglio sono state registrate raffiche di vento fino a 150 chilometri orari lungo la costa adriatica nella provincia di Ascoli Piceno.

A Grottammare il vento ha ribaltato un pedalò. I danni maggiori si sono avuti a Pesaro con incidenti stradali, allagamenti e blackout. Danni a molte strutture turistiche nella Riviera del Conero, dove il violento temporale ha abbattuto diversi alberi. Nel porto di Ancona, una nave da crociera in costruzione di oltre 200 metri, la Seven Seas Splendor, ha rotto gli ormeggi. Fortunatamente però, solo la prua della nave si è scostata dalla banchina: un rimorchiatore, infatti, è riuscito a bloccare l’imbarcazione.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche