Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Bambini investiti da Suv, i genitori: “L’assassino deve marcire in galera”
Cronaca

Bambini investiti da Suv, i genitori: “L’assassino deve marcire in galera”

Bambini investiti da suv
Bambini investiti da suv

Le parole dei genitori di Alessio, uno dei due bambini investiti e uccisi dal Suv a Vittoria.

Alessio era un ragazzo in gamba, andava a scuola, stava imparando a suonare la batteria, amava andare sui go kart. A volte veniva anche con me al lavoro e si alzava alle 5 di mattina”. A parlare sono i genitori di uno dei bambini investiti dal Suv a Vittoria. Per l’omicidio è stato arrestato Rosario Greco. “Quell’uomo deve marcire in galera, ma non uno o due anni. Mio figlio da ora in poi mangia terra, non torna più indietro”, è il commento del padre.

Bambini investiti da Suv a Vittoria

Interviene anche la madre di uno dei due bambini investiti dal Suv, che con la voce rotta rievoca quei drammatici attimi in cui ha appreso di aver perso il suo bambino. “Appena dopo l’accaduto un uomo mi ha detto di non essere a conoscenza della dinamica dell’incidente. Io, che cercavo un telefono, gliel’ho strappato dalle mani per chiamare il 118 e lui me l’ha anche lasciato.

Solo dopo ho scoperto che era lui l’assassino di mio figlio“, racconta la donna ai microfoni di NewsMediaset.

Davanti a una simile tragedia, l’unica cosa che il padre riesce a chiedersi è “quando sarà fatta giustizia? Due giorni e lo buttano fuori. Mio figlio invece non torna più e io non riesco a tornare a casa. Non riesco a starci in quella casa. Faccio il funerale e me ne vado [da Vittoria, ndr], come faccio a rimanere in quella veranda dato che da lì ho visto tutto con la mia bambina?”. La piccola “è terrorizzata. Ho visto mio figlio volare, me l’hanno tolto da sotto le mani. Me l’hanno ucciso davanti agli occhi”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2855 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.