Taormina, “piovono” mobili e oggetti dal balcone di un palazzo
Cronaca

Taormina, “piovono” mobili e oggetti dal balcone di un palazzo

lancia mobili balcone
lancia mobili balcone

Nel pomeriggio di domenica 14 luglio, una donna residente nel centro storico di Taormina ha cominciato a lanciare mobili dal balcone.

Nel pomeriggio di domenica 14 luglio a Taormina è andato in scena un teatrino raccapricciante. Infatti, molti turisti sono rimasti colpiti dal comportamento di una cittadina: la donna ha iniziato a lanciare dal balcone mobili e oggetti di varie dimensioni e misure. Le persone erano tutte con il naso all’insù e il cellulare pronto a riprendere la scena. Il video sta facendo il giro del web: vediamo cosa è successo.

Lancia mobili dal balcone

Mentre a Cesano Maderno un uomo lanciava tegole dal tetto, a Taormina piovevano mobili da un balcone. Infatti, una cittadina residente nella via principale della città siciliana ha cominciato a buttare dalla finestra oggetti di vario tipo: vasi, piatti, quadri, un modem, un monitor e persino una stampante. Una scena davvero pericolosa per i turisti che passeggiavano per il centro storico: tutte le persone hanno alzato gli occhi verso il balcone al secondo piano dal quale “piovevano mobili“. I cellulari hanno ripreso la scena e ora il video è virale sul web.

Mentre in un primo momento si pensava a una lite terminata nel peggiore dei modi, in seguito si è scoperto che il fatto è legato a problemi di carattere personale. Il teatrino si è concluso grazie all’intervento della polizia municipale, che ha riportato l’ordine nel centro di Taormina.

Il testimone

Gabriele, un giovane 33enne catanese presente quel pomeriggio, racconta ciò che ha visto: “La scena è durata una mezz’oretta in totale. Tanti turisti mi hanno chiesto cosa stava succedendo”. Tra gli oggetti lanciati c’era anche un mazzo di chiavi che è stato consegnato agli agenti.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.