×

NoiPa cedolini luglio 2019: sito in down, i rischi per lo stipendio

Condividi su Facebook

Il sito NoiPa è down per lavori di manutenzione. "Stiamo lavorando per ripristinare il prima possibile".

noipa cedolini luglio 2019

NoiPa, il sito che gestisce i dati e i pagamenti relativi ai lavoratori delle amministrazioni è ancora inaccessibile. Nei giorni scorsi, un comunicato aveva avvertito dell’interruzione del servizio programmata per la giornata di lunedì 15 luglio, ma sembra che la situazione non sia ancora stata ripristinata. Dai gestori della piattaforma è dunque arrivata la conferma dei disservizi attraverso una nuova nota: “Stiamo lavorando per ripristinare i servizi del portale NoiPa nel più breve tempo possibile. Nel frattempo vi ricordiamo che la visualizzazione dei cedolini e della CU e la Consultazione Pagamenti sono disponibili accedendo tramite la app. Vi informeremo non appena il portale tornerà nuovamente accessibile in tutte le sue sezioni. Ci scusiamo per il disagio”.

NoiPa cedolini luglio 2019

Grandi disagi per i dipendenti della amministrazione, che a causa del disservizio del sito NoiPa, sono impossibilitati a consultare la propria posizione amministrativa, se non dalla app, non potendo così verificare l’effettivo pagamento dello stipendio.

Ciò che sta però preoccupando i lavoratori è il fatto che nei comunicati ufficiali non sia affatto menzionata una data di ripristino. Trattandosi di manutenzione programmata, il disagio avrebbe dovuto essere circoscritto, ma così non è stato. Stando alle notizie circolanti i cedolini relativi al mese di luglio dovrebbero comunque essere caricati sul portale nelle prossime ore.

Sito NoiPa in down

Sono numerosissime le segnalazione degli utenti che, provando ad accedere la sito, si sono subito resi conto che qualcosa non andava. L’interfaccia grafica era differente dal solito e il link di accesso non era nella solita posizione. Tutti questi cambiamenti sono giustificabili con i lavori di manutenzione annunciati e programmati per la giornata di lunedì 15 luglio. Pare però che qualcosa non sia andato correttamente, e il disservizio si è protratto, causando rabbia tra i lavoratori.

I cedolini dovrebbero essere caricati a breve, anche se non sarà possibile consultarli a causa dei problemi.

Nessun rischio per lo stipendio

In molti, di fronte al protrarsi dei disservizi, hanno temuto per il destino del proprio stipendio. L’inaccessibilità al sito ha infatti creato preoccupazione, anche se i timori dovrebbero essere infondati. Trattandosi infatti di semplici lavori di manutenzione, nonostante non sia possibile consultare il cedolino, l’accredito dello stipendio avverrà comunque.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche