Ondata di caldo in arrivo: da lunedì temperature vicine ai 40 gradi
Cronaca

Ondata di caldo in arrivo: da lunedì temperature vicine ai 40 gradi

ondata-di-caldo
Ondata di caldo

Una nuova ondata di caldo si appresta ad investire l'Italia, con valori che arriveranno a toccare i 40 gradi in Sardegna e sul versante tirrenico.

Le perturbazioni che negli ultimi giorni hanno colpito il nostro Paese presto saranno un lontano ricordo. Nei prossimi giorni infatti, una nuova ondata di caldo investirà l’Italia con temperature che andranno ben oltre le medie stagionali. L’anticiclone delle Azzorre si farà sentire già durante il weekend del 20 e 21 luglio, ma sarà a partire da lunedì 22 che la colonnina di mercurio arriverà a toccare valori vicini ai 40 gradi.

In arrivo ondata di caldo

Stando alle previsioni riportate dai modelli meteorologici, l’anticiclone giungerà dal Mar Mediterraneo per poi espandersi lungo tutta l’Europa arrivando a lambire anche la Scandinavia. Per quanto riguarda i dati sull’Italia l’ondata di caldo inizierà a farsi sentire già nella giornata di sabato 20. Particolarmente elevate in questo caso saranno le temperature nel Centro Sud, punte di 34/35 gradi nelle zone interne e picchi 40 gradi in Sardegna. Nel Nord Italia invece avremo valori ancora sopportabili, con temperature intorno ai 32/33 gradi.

Sarà però a partire da lunedì 22 che il caldo inizierà a manifestarsi prepotentemente.

I valori maggiormente elevati si registreranno infatti ancora una volta in Sardegna, oltre che nelle zone interne del versante tirrenico centrale. In queste aree avremo punte massime di 38/40 gradi, mentre valori intorno ai 34/36 gradi si registreranno nelle regioni meridionali. Nella Pianura Padana ci saranno invece temperature leggermente inferiori, con valori di 33/35 gradi. Nelle regioni del Nord Italia il fenomeno dell’afa causerà tuttavia un aumento della temperatura percepita.

Nuova perturbazione alla fine di luglio

L’ondata di caldo prevista per la prossima settimana avrà però vita breve. Già dalla settimana seguente infatti il maltempo potrebbe tornare a colpire il nostro Paese, con un conseguente calo delle temperature e formazione di fenomeni temporaleschi. Sarà dunque un finale di luglio altalenante che da picchi di caldo torrido dovrebbe rientrare all’interno di medie stagionali più consone al periodo.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Jacopo Bongini
Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.