Napoli, gare d’impennata tra ragazzi in scooter in area pedonale
Cronaca

Napoli, gare d’impennata tra ragazzi in scooter in area pedonale

napoli piazza

In Piazza Leone a Napoli, in una zona pedonale. I ragazzi gareggiano in circuiti clandestini senza casco mettendo a rischio la loro vita

Ragazzini che ogni giorno rischiano la vita e che la fanno rischiare anche ai passanti che, giustamente, attraversano la zona pedonale di Piazza Leone a Napoli dove da un po’ di tempo, come lamenta il consigliere Francesco Emilio Borrelli, si svolgono delle gare clandestine a chi è più bravo a impennare in sella al proprio scooter. In piazza, davanti l’ex pretura, nelle vicinanze di Via Rosaroll in zona Porta Capuana: i ragazzi senza casco si sfidano con queste prodezze, costituendo un pericolo tanto per loro stessi quanto per i passanti che si muovono a piedi.

Napoli, gare d’impennata in piazza

Una zona completamente pedonale che permette ai ragazzi di poter impennare liberamente senza che altri veicoli possano mai ostacolarsi o costituire una fonte di pericolo. Eppure gli ostacoli ci sono, e sono proprio i pedoni che circolano ignari che la loro vita possa essere messa a repentaglio dalle bravate dei ragazzi che si riuniscono in Piazza Leone a Napoli proprio davanti l’ex pretura.

“Una situazione senza controllo che rischia di degenerare, e che va assolutamente fermata prima che qualcuno si faccia male sul serio. Una società civile non può consentire una situazione così pericolosa in una piazza pubblica” -tra le parole del consigliere Borrelli.

Le forze dell’ordine sono esortate ad attuare tutta una serie di controlli per cercare di placare questa situazione, punendo i responsabili che ancora non riescono a rendersi conto del pericolo che possono causare a sé stessi e agli altri. Borelli inoltre sostiene si tratti ancora di un problema sociale che dev’essere quanto meno tamponato innanzitutto dalle famiglie dei ragazzi coinvolti in questi circuiti clandestini.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgia Giuliano
Tra cronaca e ristoranti, collabora con diverse testate del mondo food e del fine drinking. Pugliese dal 1994, si laurea a Milano in "Comunicazione, media e pubblicità" e prosegue con un Master di Primo Livello in "Food & Wine Communication". Tempo fa ha bussato alla porta del giornalismo e a quanto pare qualcuno le ha risposto. Per Notizie.it scrive di cosa succede in Italia e nel mondo.