×

Baby sitter e piccola bimba investite a Teramo: salve per miracolo

Una baby sitter con una piccola bimba nel passeggino sono state investite da un auto a Teramo mentre attraversavano la strada.

baby sitter e bimba investite teramo
baby sitter con bimba in carrozzina investite a Teramo: salve per miracolo

Bruttissimo incidente stradale quello avvenuto a Teramo, in Abruzzo. Infatti, una baby sitter in compagnia della piccola bambina che doveva accudire sono state investite violentemente da un auto mentre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali. A bordo dell’automobile che ha linciato le due vittime c’era un anziano signore.

Secondo le prime ricostruzioni eseguite dalle forze dell’ordine locali, il colpevole non si sarebbe accorto della loro presenza sulla strada.

La ragazza stava passeggiando per la città con la piccola bambina nel passeggino nel pomeriggio di martedì 23 luglio 2019. Il brutto incidente si è verificato lungo la via Po vicino ad una grande rotonda ovale.

La dinamica dello scontro

Subito dopo lo scontro, sul posto si sono presentati prontamente i militari della Polizia Municipale: in queste ore le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire le dinamiche che hanno portato al violento scontro.

A bordo della sua Lancia Y, l’uomo stava viaggiando in direzione Teramo Centro. Immediati gli interventi dei soccorsi: la piccola bimba è rimasta miracolosamente illesa. La baby sitter, invece, ha riportato qualche escoriazione lungo tutto il corpo. Per fortuna, l’unica conseguenza dell’incidente è solo tanta paura.

In ospedale le due vittime sono state sottoposte a esami precauzionali che hanno confermato la stabilità delle condizioni fisiche. Lo stesso trattamento è stato impartito anche all’anziano signore alla guida dell’automobile, anche per l’uomo non c’è stata alcuna conseguenza.

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora