×

Incidente a Borgo: è morto Alessandro Sciutto. Funerali senza genitori

Condividi su Facebook

L'avvocato della famiglia spiega: "Ritengo che Alessandro Sciutto sia deceduto per la frattura dell’osso del collo causata dal contraccolpo".

incidente borgo
incidente borgo

Si terranno oggi, sabato 17 agosto, i funerali di Alessandro Sciutto, il ragazzino di 13 anni morto in un incidente stradale a Borgo, in Liguria. I genitori, purtroppo, non potranno partecipare alle esequie. La madre, infatti, si trova ancora ricoverata in gravi condizioni presso l’ospedale di Cuneo.

Il padre, invece, aveva riportato lesioni alla schiena e forse non riuscirà a raggiungere la parrocchia di Plodio, in provincia di Savona. L’incidente, avvenuto domenica scorsa (11 agosto) ha colpito l’intera famiglia. Di ritorno da una gita in valle Sutra, infatti, la madre sarebbe uscita di strada vicino a Bordo san Dalmazzo, in via 11 Settembre. Ai funerali parteciperà il fratello di Alessandro Sciutto, oltre alla comunità di Val Bormida.

Alessandro Sciutto

Il giovanissimo Alessandro Sciutto si era appena diplomato alle scuole medie. Domenica 11 agosto, mentre tornava da una gita in famiglia, l’auto condotta dalla madre è sbandata. Secondo le ultime ricostruzioni, la Suzuki S-Cross sarebbe uscita di strada andando a colpire un muretto di un sottopasso. A causa la morte del 13enne sono state proprio le cinture di sicurezza, che lo hanno bloccato in auto. Il contraccolpo causato dalle cinture è stato troppo forte e la trazione gli ha causato una frattura fatale (o trauma da compressione).

Inutili i tentativi di soccorso: l’emorragia interna ha condotto Alessandro al decesso. Nella serata di ieri (venerdì 16 agosto), però, centinaia di amici e paesani della Val Bormida si sono riuniti nelle vie della cittadina per partecipare alla fiaccolata in ricordo del giovanissimo. Il funerale, invece, si terrà alle 15 di sabato 17 agosto.

Le indagini

La vettura dell’incidente è stata posta sotto sequestro, in attesa di ricostruire con esattezza la dinamica del caso.

Nel frattempo, però, la procura ha aperto un’inchiesta: la madre di Alessandro, Cinzia Oddone, è stata iscritta nel registro degli indagati per omicidio colposo. Tra le ipotesi che potrebbero aver condotto all’incidente c’è anche quella di un colpo di sonno. Le indagini sono ancora aperte.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.