×

Palinuro, parte una canzone di Salmo al live di Luchè: la sua reazione

Il rapper Luché è stato criticato sui social per la sua reazione quando un DJ ha messo una canzone di Salmo al suo live a Palinuro, in Campania.

luché

Il rapper Luché è stato costretto a interrompere il live alle Dune Beach Club a Palinuro a causa di alcuni problemi audio. Dopo essersi scusato con i fan, mentre andava via, il dj ha fatto partire “90 Min” di Salmo, con cui Luché è in pieno scontro. La reazione del rapper napoletano è arrivata subito e ha sorpreso tutti. Poi su Instagram è arrivato il commento del suo folle gesto.

Il gesto del rapper

Lo scontro tra Salmo e Luché si è dimostrato ancora una volta tra i più accesi in questo periodo nel mondo del Rap italiano. Nella serata del 18 agosto, era previsto un live di Luché presso il locale “Le Dune”, a Palinuro, in provincia di Salerno, Campania. Il rapper napoletano ha dovuto annullarlo per via di alcuni problemi audio.

Mentre si accingeva ad abbandonare il locale, uno dei DJ ha fatto partire per 10 secondi “90 min” di Salmo, uno dei suoi più grandi successi. Questo fatto ha fatto infuriare Luché, che ha subito reagito in maniera avventata. Infatti il rapper ha iniziato a inveire contro il DJ e gli ha perfino lanciato addosso il contenuto di un bicchiere. Molte persone presenti hanno ripreso la scena e lo hanno pubblicato sui social network. Il video è diventato virale e ha suscitato un grande clamore, tanto che Luché ha voluto fornire spiegazioni del suo gesto.

Il commento su Instagram

Nel pomeriggio del 19 agosto Luché ha voluto dare la sua versione dei fatti mettendo un commento sotto il post di una ragazza che lo aveva criticato su Instagram: “Io ero carico e felice di suonare davanti a tremila persone che avevano acquistato il biglietto per sentirmi.

Avevamo fatto il soundcheck nel pomeriggio, ma evidentemente qualcuno continuava a sabotare l’impianto”. Il rapper napoletano non solo ha insinuato che dietro tutti i problemi tecnici ci fosse qualcuno che voleva danneggiarlo, ma ha anche spiegato la sua eccessiva reazione: “Ti sembra normale che mentre me ne vado, per motivi tecnici non dovuti da noi, il DJ metta un pezzo di Salmo? Era ovvio che c’era qualcuno pronto a sabotarmi. Tu al mio posto che reazione avresti avuto? Secondo te ero contento di deludere tremila paganti? Ovvio che mi ero innervosito, in più il deejay mi ha provocato così, davanti a tutta la discoteca, queste sono cose che non si fanno”.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Leggi anche