×

Sardegna, letto vista mare a bordo strada: multata coppia di turisti

Una coppia di turisti è stata multata per aver messo un materasso a bordo strada con vista sul mare di Cala Gonone, in Sardegna.

letto cala gonone

Volevano dormire all’aria aperta sotto il cielo stellato e di fronte al mare. Una coppia di turisti italiani in vacanza in Sardegna ha messo un letto gonfiabile in un spiazzo a bordo strada con vista sul mare di Cala Gonone, in provincia di Nuoro. La bravata è stata punita dal comune di Dorgali, che ha punito i due innamorati.

L’idea dei turisti

Una coppia di italiani in vacanza a Cala Gonone, in provincia di Nuoro, ha voluto ricreare un momento romantico. Ha allestito in una piazzola a bordo strada in un punto panoramico, con vista sul bellissimo mare della Sardegna, una sorta di camera matrimoniale con un letto gonfiabile e delle lenzuola. La trovata ha catturato l’attenzione di molti. Alcuni di loro, amanti del jogging o pedoni che nelle prime ore della mattinata percorrono la litoranea da Cala Gonone per recarsi alla alla spiaggia di Fuili, hanno scattato delle foto del letto, che si sono subito diffuse sul web.

Il provvedimento del Comune

La bravata è stata però immediata notata anche da una pattuglia della Polizia municipale di passaggio.

I due innamorati hanno ricevuto una multa. Si tratta dell’ennesimo episodio di questo tipo, una vera e propria mancanza di rispetto nei confronti della zona turistica. Il Comune di Dorgali ha pubblicato un post su Facebook, accompagnato da un’immagine esplicativa,per lamentarsi del gesto dei due turisti: “Questa foto ritrae l’ennesima violazione delle regole da parte di persone che sostengono di amare il nostro territorio, ma non lo rispettano. Al loro risveglio sono stati giustamente multati per campeggio abusivo, nonostante le loro proteste. Non tolleriamo che le regole imposte a tutela dell’ambiente e del decoro non vengano rispettate. I visitatori sono sempre i benvenuti da noi, ma pretendiamo da loro un comportamento adeguato e corretto”. Il sindaco di Dorgali, Maria Itria Fancello, ha specificato, secondo quanto ha riferito Repubblica, che solitamente non vengono rese note le sanzioni, ma che “questo materasso, piazzato in uno dei posti più panoramici di Cala Gonone, era un caso talmente eclatante da meritare un comunicato”.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Leggi anche