×

Una botte lo colpisce in testa: morto bimbo di 3 anni

Lutto nel salernitano, dove un bambino di 3 anni è morto nel giardino di casa colpito da una cisterna d'acqua.

Bimbo muore colpito da una botte

Tragedia a Montesano sulla Marcellana, in provincia di Salerno. Un bimbo di 3 anni è morto nella propria casa dopo essere stato colpito da una botte piena d’acqua. I Carabinieri indagano per ricostruire i dettagli dell’accaduto.

Bimbo muore colpito da una botte

I fatti si sono verificati nella tarda serata di mercoledì 4 settembre. Stando alle prime ricostruzioni, il piccolo si trovava in giardino con i genitori, che stavano annaffiando il terreno utilizzando una botte d’acqua collocata su un carrello. Improvvisamente la stessa è crollata e ha colpito in pieno il bimbo che in quel momento stava transitando all’esterno dell’abitazione.

Madre e padre hanno tempestivamente chiamato i soccorsi, giunti sul posto pochi minuti dopo. Le condizioni della vittima sono però apparse subito critiche. Inutile infatti il trasferimento all’ospedale di Polla, dove, nonostante i tentativi di rianimazione, ha perso la vita poco dopo esservi arrivato.

Sul luogo sono intervenuti anche i Carabinieri del comando di Sala Consilina per effettuare tutti i rilievi del caso e interrogare i genitori.

E’ ancora da chiarire tutta la dinamica dell’incidente e capire se la botte sia scivolata o sia stato il bambino a causarne la caduta.

Intanto si è stretta intorno alla famiglia tutta la comunità di Montesano, a partire dal sindaco Giuseppe Rinaldi che si è così espresso: “Il dolore acuto di una tragedia così profonda lascia senza fiato. La comunità tutta piange il suo piccolo angioletto e si stringe in un forte abbraccio alla sua famiglia“.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche