×

Funerali Andrea Zamperoni, in centinaia per l’ultimo saluto

Andrea Zamperini, lo chef morto a New York, è stato omaggiato da centinaia di amici e parenti arrivati per il funerale da diverse parti del mondo.

In centinaia ai funerali dello chef morto a New York
Andrea Zamperoni, chef morto a New York

Parenti, amici e colleghi uniti dal dolore per la scomparsa di Andrea Zamperoni, il giovane chef trovato morto a New York. Centinaia di persone, arrivate da diverse parti del mondo, si sono riunite ieri nella chiesa di Zorlesco di Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, per dare l’ultimo saluto allo chef. Nei giorni scorsi i parenti hanno allestito anche una camera ardente nella casa di famiglia, dove amici e conoscenti hanno potuto salutare la salma di Andrea. Don Nunzio Rosi, il parroco che ha concelebrato il funerale, ha dedicato al giovane 33enne la canzone di Francesco Guccini “Canzone per un’amica”. Il sindaco di Casalpusterlengo ha infine indetto un giorno di lutto cittadino.

Lo chef Zamperoni lavorava nel ristorante Cipriani Dolci di New York e il suo corpo è stato ritrovato senza vita lo scorso 21 agosto in un ostello del Queens, il Kamway Lodge.

Chef morto a New York, arrestata una donna

Angelina Barini, è questo il nome della escort arrestata per aver procurato allo chef una dose di fentanyl.

Il potente oppioide, somministrato in dosi eccessive, avrebbe infatti causato la morte del giovane chef. La donna ha ammesso alla polizia che l’obiettivo ultimo era quello di derubarlo. Lo stesso modus operandi è stato infatti riscontrato anche nella morte di altri due uomini, deceduti nei mesi precedenti in circostanze simili. Continuano le indagini per trovare il protettore della donna e il pusher che le avrebbe fornito la dose fatale.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche