×

Suicidio sui binari a Ciampino: “Ha visto il treno e si è inginocchiato”

Dramma al Ciampino, dove si è consumato un suicidio sui binari della tratta Roma-Velletri. La vittima si è inginocchiata davanti al treno.

Suicidio sui binari ciampino
Suicidio sui binari ciampino

Tragedia alla stazione di Ciampino per un suicidio sui binari della linea Roma-Velletri. Un uomo la cui identità non è stata resa nota si è tolto la vita davanti agli occhi di decine di testimoni. Secondo quanto riferito dai pendolari che hanno assistito alla scena, l’uomo ha visto il treno e si è inginocchiato sulle rotaie. Tutti i collegamenti ferroviari sono stati interrotti e sostituiti con bus.

Suicidio sui binari a Ciampino

Il dramma si è consumato intorno alle ore 11.30 di martedì 10 settembre, sul binario 1. I testimoni hanno riferito che l’uomo era seduto su una panchina nei pressi dell’edificio della stazione di Ciampino. In molti lo hanno visto leggere il giornale, senza dare alcun segno dell’inquietudine che lo ha spinto a gettarsi sulle rotaie.

“Quando ha visto un convoglio entrare in stazione, si è alzato e si è inginocchiato davanti, sul binario, aspettando di essere travolto”, ha raccontato un pendolare.

Inutili i tentativi del macchinista di frenare il convoglio di evitare l’uomo, così come l’intervento dei soccorritori. Sul posto sono presenti le squadre della Polfer, al lavoro per identificare la vittima e ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. L’uomo deceduto sui binari non aveva con sé i documenti al momento del suicidio. Da una prima analisi esterna, sembra essere di età compresa tra i 60 e i 70 anni.

Ragazza morta a Rogoredo

Nel pomeriggio di martedì 13 agosto, una ragazza ha perso la vita sul binario 7 della stazione di Milano Rogoredo. La giovane, un’italiana di 28 anni, è stata investita da un convoglio in avvicinamento ad alta velocità ed è morta sul colpo.

Gli inquirenti hanno fin da subito battuto la pista del suicidio, avvalorata dal racconto dei testimoni che hanno parlato di un gesto volontario. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer, oltre ai soccorritori del 118 a bordo di un’automedica e di un’ambulanza.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche