×

Napoli, travestiti da Carabinieri per fare le rapine: 10 arresti

L'inchiesta era partita un anno fa: nella prima mattina di oggi i Carabinieri hanno fermato la banda responsabile delle rapine violente.

napoli travestiti carabinieri

Le forze dell’ordine hanno arrestato durante le prime ore di questa mattina, mercoledì 11 Settembre 2019, dieci persone.Tutte sono accusate di far parte della banda criminale che si travestiva da Carabinieri per mettere a segno delle violente rapine.

Stando a quanto riportato dal sito napoli.fanpage.it, la banda di malviventi agiva in modo molto scrupoloso, scegliendo con cura le proprie vittime e sorvegliandole il tempo necessario per capirne le abitudini. I Carabinieri descrivono come venivano messe in atto le strategie, riportando il loro ultimo piano: “In questo caso, una dipendente di un negozio di parrucchiera aveva suggerito ai rapinatori, quale vittima possibile, una cliente particolarmente facoltosa, pedinata per molti giorni. Le sue abitudini quotidiane, quindi, erano ben conosciute.

Ma il gruppo non è riuscito ad entrare in azione perchè fermato prima di mettere in atto il piano. Il loro materiale è stato interamente sequestrato. Si tratta di guanti, passamontagna, fascette per bloccare i polsi e una pistola giocattolo, fedele riproduzione di un’arma vera”.

Napoli, travestiti da Carabinieri: 10 fermi

L’inchiesta era iniziata un anno fa. Nel Settembre 2018, un imprenditore residente nel quartiere di San Carlo Arena di Napoli, subì una rapina in casa. Le indagini hanno portato alla scoperta di una serie di rapine effettuate dal gruppo in diverse case di Napoli, Afragola e Marcianise. Delle dieci persone coinvolte, quattro si trovano già in carcere dal 23 Gennaio 2019. Sono accusate di aver commesso tre rapine a mano armata.

I sei restanti membri della banda, sono accusati di aver compiuto un furto in casa (precisamente nell’abitazione di un vicino di uno dei membri dell’organizzazione criminale) e tre rapine, l’ultima delle quali evitata dagli arresti prima che il piano si mettesse in atto.

Le altre due rapine riguardano un centro scommesse e un bar. Entrambi gli esercizi commerciali si trovavano nel quartiere di Scampia.

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.


Contatti:

Contatti:
Alberto Pastori

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.

Leggi anche