×

Bimbo lanciato nel dirupo e ucciso: arrestata la madre

Bimbo lanciato nel dirupo e ucciso. La madre 34enne è stata arrestata: dovrà rispondere dell'accusa di omicidio volontario.

bimbo lanciato nel dirupo

La 34enne madre del piccolo lanciato in un dirupo e ucciso è stata arrestata per omicidio volontario. Le verifiche compiute dagli inquirenti nella giornata di lunedì hanno infatti confermato la prima ricostruzione: la donna avrebbe provocato volontariamente un incidente, avrebbe gettato il bambino di 4 mesi in un dirupo e lo avrebbe poi ucciso a bastonate. Interrogata dagli inquirenti la donna si sarebbe avvalsa della facoltà di non rispondere.

Bimbo lanciato nel dirupo, madre in arresto

La 34enne è accusata di aver ucciso il figlio a bastonate, aver causato un incidente e aver poi lanciato il figlioletto di soli 4 mesi già per una scarpata. La donna è risultata essere sordomuta, motivo per il quale è assistita da un interprete della lingua dei segni che la sta seguendo in ogni fase dell’indagine. Durante l’interrogatorio davanti al Pm la donna si sarebbe avvalsa della facoltà di non rispondere, prima di essere trasferita nella casa circondariale.

La ricostruzione

La donna si è allontanata da casa domenica 15 settembre insieme al figlio di 4 mesi.

Non vedendola tornare, però, il marito si è preoccupato e ha allertato i carabinieri di Baiano, in provincia di Avellino, presentando la denuncia di scomparsa. Secondo quanto ricostruito, la donna avrebbe guidato per circa un’ora, quando intorno a mezzanotte si è schiantata contro un guardrail lungo la statale 372. Uscita dall’abitacolo, la donna avrebbe lanciato dal dirupo il fagottino, colpendo poi la testa del piccolo con un bastone. A dare credito a tale ricostruzione ci ha pensato la testimonianza di un automobilista che avrebbe assistito alla terribile scena. Sarebbe stato proprio lui ad allertare i soccorsi. La donna è stata soccorsa per quello che in un primo momento sembrava essere un tragico incidente, ma nel pomeriggio è arrivata l’ufficialità dell’arresto per omicidio volontario.

Il corpicino del piccolo è stato trasferito all’ospedale Rummo di Benevento dove verrà effettuata l’autopsia.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche