×

Naufragio a Lampedusa nella notte: almeno 13 morti

Naufragio a Lampedusa nella notte. La Guardia costiera è al lavoro per individuare eventuali altre vittime.

naufragio lampedusa

Un barchino è naufragato nella notte a poche miglia da Lampedusa. Stando alle prime informazioni circolate, sull’imbarcazione viaggiavano circa una cinquantina di migranti, alcuni dei quali sarebbero morti. Il primo bilancio di due vittime è stato poi aggiornato: i morti sarebbero almeno 13 (tutte donne), 8 i dispersi. La Guardia di finanza è accorsa sul posto con alcune motovedette e si sta occupando di recuperare i superstiti ed individuare eventuali altre vittime. I superstiti sono stati trasferiti al porto.

Naufragio a Lampedusa nella notte

Stando alle prime ricostruzioni operate dalla Guardia costiera, quando le motovedette hanno raggiunto la piccola imbarcazione per procedere al trasbordo dei migranti, le persone a bordo si sarebbero spostate tutte da un lato del barchino che, complice il mare mosso, si è ribaltato facendo finire in mare tutti i migranti.

Al momento i morti sarebbero 13, i cui corpi sono già stati recuperati dai soccorritori. Il bilancio tuttavia potrebbe aggravarsi visto l’alto numero di persone ancora disperse. Ad aggravare la situazione le avverse condizioni meteo.

Si cercano i dispersi

La segnalazione alla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma è arrivata nella tarda serata di domenica, quando da Palermo segnalavano la presenza di un barchino con a bordo una cinquantina di persone nei pressi di Lampedusa. Dopo aver acquisito le prime informazioni, le autorità hanno inviato alcune motovedette che hanno raggiunto il punto indicato. Era circa mezzanotte quando l’imbarcazione è stata avvistata a 6 miglia dalla costa. Non appena le motovedette si sono avvicinate i migranti, numerosi a bordo, hanno fatto muovere pericolosamente l’imbarcazione, mentre il mare mosso ha fatto il resto.

Al momento sono ancora in corso le operazioni di ricerca: i primi dati parlano di 22 persone già portate a terra.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche