×

Niccolò Bettarini insulta il suo avvocato: denunciato per diffamazione

Il giovane l'aveva accusata di averlo abbandonato dopo l'ultima sentenza del processo che vede imputati i suoi aggressori.

Niccolò Bettarini indagato per diffamazione

Niccolò Bettarini, figlio di Stefano Bettarini e Simona Ventura, è indagato per diffamazione a seguito di alcune affermazioni da lui fatte sul suo avvocato.

Niccolò Bettarini indagato per diffamazione

Il giovane era stato vittima di un accoltellamento fuori dalla discoteca milanese Old Fashion, a seguito del quale si era dato inizio ad un processo. Per difendersi in tribunale dai quattro ragazzi imputati si era rivolto all’avvocato Alessandra Calabrò.

Niccolò si era dichiarato soddisfatto dalla sentenza di primo grado, che aveva in particolare condannato uno degli aggressori a 9 anni di carcere per tentato omicidio. Ma quando ha visto che quest’ultimo era stato scarcerato e sottoposto ai domiciliari con permesso di lavoro, è andato su tutte le furie.

Tramite un video pubblicato sul suo profilo Instagram si è inizialmente scagliato contro la giustizia italiana in generale.

Queste le sue parole: “Non esiste, è uno schifo, per chi sia figlio di lì, figlio di qua, figlio di là, per tutti quanti, per tutti. Manca proprio il senso di giustizia, potete andare tutti affan**lo“.

In seguito si è invece rivolto espressamente contro il suo legale. Da una parte per le parcelle, e dall’altra per il fatto che lei l’avesse abbandonato dopo l’ultima sentenza perché, a suo dire, voleva che andasse a Porta a Porta ad elogiarla del lavoro fatto. Lui però si era rifiutato, essendosi promesso di non parlare più della vicenda in cui era rimasto coinvolto.

Di fronte a tali accuse, la Calabrò ha sporto denuncia per diffamazione. Su Niccolò è stato dunque aperto un fascicolo a cura del pm di Milano Elio Ramondini.



Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche