×

Incidente stradale a Palermo: morti due giovani di 16 e 17 anni

Condividi su Facebook

Il conducente dell'auto aveva un tasso alcolemico pari a più del doppio di quello consentito ed era sotto effetto di cannabis.

ragazzo morto a osimo

Tragedia a Palermo, dove cinque giovani sono rimasti coinvolti in un incidente stradale a bordo di una Bmw. Due ragazzi di 16 e 17 hanno perso la vita, mentre gli altri tre sono rimasti feriti in modo grave.

Incidente stradale a Palermo

Stava guidando a bordo della sua auto quando ad un certo punto ne ha perso il controllo e questa è andata a finire fuori strada, prendendo fuoco dopo il violento schianto. Il tutto è avvenuto intorno alle quattro del mattino all’ingresso del paese di Belmonte Mezzagno.

L’autista, il 20enne Rosario Musso, è risultato positivo al test di alcool e droga. Il suo tasso alcolemico era di 105 microgrammi per litro quando il massimo consentito è di 50 e aveva anche fatto uso di cannabis. Per questo è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale e si trova ora ricoverato al Policlinico di Palermo con diverse fratture multiple alle costole.

Degli altri quatto ragazzi a bordo, Giorgio Casella e Kevin Vincenzo La Ciura sono morti sul colpo. i restanti due sono invece stati portati urgentemente agli ospedali Civico e Buccheri la Ferla. A uno sono stati diagnosticati uno schiacciamento toracico e un versamento pleurico ed è in prognosi riservata. L’altro invece ha riportato fratture multiple e i medici gli hanno assegnato 30 giorni di prognosi.

I Carabinieri della compagnai di Belmonte, immediatamente intervenuti, stanno ora indagando sull’accaduto per chiarire la dinamica esatta del sinistro. Non avrebbero comunque dubbi sulla responsabilità dell’autista.


Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.