×

Bambino picchiato ripetutamente: arrestato compagno della madre

L'uomo aveva fatto credere che a riempirlo di botte fosse stato un bimbo in classe con lui, che aveva denunciato per depistre le indagini.

Bimbi maltrattati asilo Formello

Un bambino di sette anni di Tirano (Sondrio) è finito al Pronto Soccorso dopo essere stato ripetutamente picchiato, secondo l’accusa, dal compagno della madre. Questo l’aveva costretto a mentire dicendo che a riempirlo di botte era stato un bambino in classe con lui.

Bambino picchiato dal compagno della madre

A trovare il suo corpo pieno di lividi è stata la madre, dopo essere tornata dal lavoro. Avendo chiesto al figlio da cosa fossero provocati, questo avrebbe risposto accusando il compagno di classe. “Mi ha picchiato mentre eravamo in cortile. Sono caduto e mi sono fatto male“, ha sostenuto. Così la donna ha deciso di portarlo al Pronto Soccorso, dove i medici l’hanno trovato pieno di contusioni, soprattutto sulle gambe, e gli hanno dato una prognosi di venti giorni.

Mentre lui si trovava in ospedale, il fidanzato della madre ha anche denunciato il compagno di scuola per la presunta aggressione e la maestra per omessa vigilanza. Il tutto per depistare le indagini e non far sospettare di lui. Ma sono stati proprio i medici a capire che quei lividi erano troppo evidenti per poter essere stati causati da un bambino e hanno chiamato la Polizia.

Iniziate le indagini, questa ha portato alla luce la terribile verità.

A picchiare il bambino era stato proprio il patrigno, un ragazzo valtellinese di 24 anni, che lo aveva costretto a mentire con delle minacce. La Squadra mobile di Sondrio l’ha quindi arrestato per maltrattamenti e lesioni aggravate. Dovrà inoltre rispondere delle accuse di calunnia aggravata verso due persone estranee ai fatti.

Contents.media
Ultima ora