×

Tentata violenza a Seregno, ragazza aggredita sul treno Chiasso-Milano

Una ragazza 28enne è rimasta vittima di una tentata violenza su un treno nei pressi di Seregno. La Polizia è al momento sulle tracce dell'aggressore.

ragazza-violentata-como

Attimi di terrore a Seregno, in provincia di Monza e Brianza, dove una ragazza di 28 anni è rimasta vittima di una tentata violenza venendo aggredita a bordo di un treno della linea Chiasso-Milano. Il convoglio, proveniente dalla Svizzera, era diretto nel capoluogo lombardo quando intorno alle ore 22 dello scorso 15 novembre si stava apprestando a sostare presso la stazione brianzola. È stato a quel punto che un uomo, al momento in fuga e non identificato, ha cercato di praticare violenza sulla ragazza strappandole i vestiti e prendendola a morsi.

Seregno, violenza a una ragazza su un treno

Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, sembra che la ragazza sia stata aggredita dall’uomo all’interno del vagone ferroviario, stappandole i vestiti di dosso nel tentativo di spogliarla. Alle resistenze della giovane, l’aggressore avrebbe dunque iniziato a malmenarla e a prenderla a morsi lasciandole numerose lesioni su tutto il corpo.

Le urla lanciate dalla ragazza hanno tuttavia attirato l’attenzione degli altri passeggeri presenti a bordo oltre che del capotreno, subito intervenuto per cercare di bloccare l’assalitore.

In seguito il treno è rimasto fermo per svariati minuti alla stazione di Seregno, in modo da poter soccorrere la 28enne. È stato proprio in quegli attimi però che l’aggressore è riuscito a dileguarsi fuggendo dal convoglio e facendo così perdere le sue tracce.

Indaga la Polizia ferroviaria

Sul posto sono subito intervenuti i soccorritori di Seregno Soccorso, che una volta medicata la giovane per un morso alla scapola destra hanno provveduto a trasportarla in codice verde all’ospedale di Desio. Presente anche una pattuglia di agenti della Polizia ferroviaria e una della Polizia locale, che al momento stanno indagando sull’accaduto cercando di ricostruire l’identità dell’aggressore. Secondo alcuni elementi infatti, è probabile che questo possa essere un uomo di origine nordafricana.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche