×

Ragazzo scomparso ad Aversa, madre: “Chiama e dimmi che stai bene”

Ore di angoscia per i genitori di Renato, il ragazzo scomparso da Aversa che avrebbe raccontato ad un'amica di volersi allontanare da casa.

Ragazzo scomparso Aversa

Un appello disperato quella della madre di Renato Menale, ragazzo di 16 anni scomparso il 25 novembre 2019 da Aversa, in provincia di Caserta. L’ultima volta che ha parlato con lui gli aveva detto che stava bene, poi il suo telefono è diventato irraggiungibile.

Ragazzo scomparso ad Aversa

Il giovane sarebbe stato visto per l’ultima volta fuori dal Liceo artistico della città lunedì pomeriggio alle 14. Poi si è incontrato con alcuni amici e non ha fatto più ritorno a casa. La madre è riuscita a parlare con alcuni dei ragazzi con cui è stato e da cui ha dormito nella notte tra domenica e lunedì, che gli hanno assicurato che sta bene. Ad un’amica avrebbe però confidato la volontà di allontanarsi da casa.

La madre non riesce a spiegarsi il motivo e ha disperatamente rivolto un appello al figlio, invitandolo a chiamarla.

Dimmi anche che stai via due giorni e poi torni, ma fammi sapere qualcosa“, ha detto in diretta a Chi l’ha visto. Stando a quanto ha affermato, Renato avrebbe preso un treno dalla Campania diretto a Firenze, dove probabilente sarebbe stato visto. Le ricerche si focalizzano dunque intorno al capoluogo toscano.

Si trova senza soldi ed è raffreddato, è alto 1,60 m e ha occhi e capelli neri. Indossa una giacca di jeans, una felpa nera con uno stemma verde, un pantalone nero con strappi, un cappello nero con visiera portato al contrario e delle Vans bianche e nere. Porta i capelli raccolti in dreadlocks e ha un piercing al labbro inferiore.

Il padre ha fatto un appello anche sui social postando la foto del figlio e invitando chiunque dovesse riconoscerlo a contattarlo.

Il numero indicato è 3481801738.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche