×

Aggressione a Nola: baby gang picchia e accoltella 14enne

Prima l'hanno avvicinato con un pretesto poi, alla sua reazione, l'hanno picchiato e accoltellato: grave aggressione ad un 14enne di Nola.

aggressione nola

Aggressione a Nola, comune in provincia di Napoli, all’interno del centro commerciale Vulcano Buono. La vittima è un ragazzo di 14 anni. Il giovane sarebbe stato accerchiato, preso a bastonate e infine accoltellato alla pancia da 15 coetanei.

In base ad un prima ricostruzione, il pestaggio è nato seguendo la classica dinamica utilizzata dalle baby gang.

Un primo ragazzino si è avvicinato alla vittima con un pretesto, poi arrivano gli altri e parte l’aggressione. Fortunatamente non si è trasformata in omicidio.

La vicenda è avvenuta qualche minuto prima della mezzanotte di domenica 8 Dicembre 2019. Il 14enne era nel centro commerciale della provincia di Napoli da solo quando è stato avvicinato da uno del gruppetto. Prima lo ha infastidito, per provocare una sua reazione. Poi sono passati all’aggressione vera e propria.

Al primo che si era avvicinato, ben presto, si sono aggiunti gli altri, fino a formare un gruppo di 15 ragazzi. Tutti lo avrebbero accerchiato e picchiato. In mano avevano probabilmente dei manganelli. Alla fine, uno degli aggressori, ha tirato fuori un coltello e ha sferrato un fendente, ferendolo alla pancia. Subito dopo la baby gang si è dileguata, lasciandolo il 14enne agonizzante.

Aggressione a Nola: in 15 contro 1

Il ragazzo è stato trasportato all’ospedale di Nola.

I medici hanno subito avvisato le forze dell’ordine e poco dopo sono arrivati i Carabinieri, i quali hanno raccolto la testimonianza della vittima. I militari si sono poi recati al centro commerciale per effettuare dei controlli. Fondamentali potrebbero essere le immagini delle telecamere della videosorveglianza. Il 14enne è stato trasferito successivamente all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è stato sottoposto a una operazione chirurgica. Non sarebbe in pericolo di vita.

Contents.media
Ultima ora