×

Ancona, trova portafoglio e lo restituisce ai carabinieri

Condividi su Facebook

Ad Ancona un impiegato di 63 anni trova nel centro della città un portafoglio con oltre duemila euro, restituendolo ai carabinieri.

portafoglio
portafoglio

Ad Ancona un impiegato di 63 anni trova nel centro della città un portafoglio con oltre duemila euro, restituendolo ai carabinieri. Il proprietario del portafoglio però non si era accorto della sua scomparsa fino al momento della consegna da parte della polizia locale.

Ancona, restituisce portafoglio con oltre duemila euro

Chi lo ha detto che le persone per bene non esistono più. Ad Ancona un impiegato di 63 anni ha trovato in corso Amendola, nei pressi dell’ex ospedale civile Umberto I (in centro città) un portafoglio contente diversi effetti personali e documenti, ma soprattutto con circa 2700 euro.

Questa volta il detto “l’occasione fa l’uomo ladro” non si addice alla situazione.

L’impiegato, infatti, appena trovato il portafoglio, verso le 18 del pomeriggio lo ha subito consegnato alla polizia locale di Ancona.

In seguito, gli accertamenti svolti dai militari delle Brecce bianche ha permesso di risalire al legittimo proprietario del portafoglio: si tratta di un imprenditore 48enne di Porto Recanati, che non aveva sporto denuncia per lo smarrimento. L’uomo, infatti, non si era neanche accorto dell’accaduto, come testimonia l’espressione di sorpresa presente sulla sua faccia al momento della consegna del portafoglio da parte dei carabinieri.

Un gesto di onestà rara e forse è proprio per questo motivo che l’uomo vittima dello smarrimento è rimasto completamente incredulo alla notizia della restituzione. Non è la prima volta che Ancona si dimostra città onesta: già negli anni passati si erano verificati altri smarrimenti di effetti personali, e i cittadini avevano sempre risposto con grande intelligenza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.