×

Da Lodi a Capo Nord a piedi: l’impresa di un 24enne contro il tumore

Il giovane 24enne Mikhael Bellanza e il suo amico a quattro zampe, Victor, sono partiti l'8 dicembre da Lodi e arriveranno a piedi fino a Capo Nord.

Da Lodi a Capo Nord
Da Lodi a Capo Nord

Da Zelo Buon Persico, in provincia di Lodi, a piedi fino a Capo Nord, nel profondo Circolo polare artico. Questa l’incredibile impresa di Mikhael Bellanza, giovane 24enne volontario della Croce Rossa, e del suo cane Victor. Ancor più encomiabile l’obiettivo che muove Mikhael: raccogliere fondi per curare il neuroblastoma, un tumore infantile che attacca il sistema nervoso.

Da Lodi a Capo Nord contro il neuroblastoma

“Lo faccio per l’associazione del mio amico Raffaele, ‘Una Milano onlus’, che ha perso il suo bimbo qualche anno fa”. Lo ha dichiarato Mikhael Bellanza, ideatore e protagonista di questa temeraria impresa. “Ci vogliono gambe e follia”, aggiunge il ragazzo intervistato da Tgcom24. La lunga traversata a piedi era già stata realizzata, ma solo nel periodo estivo. Per questo il 24enne, che lavora come fisioterapista, ha deciso di intraprendere la camminata in inverno.

Il viaggio di Mikhael e Victor è iniziato lo scorso 8 dicembre e i due dovrebbero arrivare in Norvegia verso la fine dell’inverno, più o meno tra tre mesi. Il giovane e il suo amico a quattro zampe dovrebbero riuscire a percorrere una media di 30-40 chilometri al giorno. L’impresa è collegata a una raccolta fondi il cui obiettivo è quello di raccogliere 10mila euro da devolvere all’associazione “Una Milano Onlus”, fondata dall’amico Raffaele.

Mikhael racconterà inoltre il suo viaggio in diretta dalla pagina Facebook “A Capo Nord contro il neuroblastoma”.


Solo pochi giorni fa anche Claudia Lai, moglie del calciatore olandese Nainggolan, ha lanciato una raccolta fondi per la lotta contro il tumore al seno.

La 36enne ha messo all’asta alcune magliette autografate dal marito e da altri calciatori della Serie A.

Contents.media
Ultima ora