×

Traffico sulla A14: 6 ore per percorrere 150 km da Ancona a Pescara

Condividi su Facebook

Un sabato pomeriggio da bollino nero sull'autostrada A14 nel tratto compreso tra Ancona e Pescara: 150 chilometri da percorrere in 6 ore.

traffico a14
traffico a14

Un pomeriggio da dimenticare per gli automobilisti della A14 che nel pomeriggio di sabato 21 dicembre si sono ritrovati imbottigliati in un traffico da incubo. Per percorrere 150 chilometri da Ancona a Pescara hanno impiegato 6 ore (normalmente ci si impiegano 90 minuti); mentre per il tratto che collega Grottammare a Civitanova Marche erano segnalati fino a 23 chilometri di code.

Il peggio deve ancora arrivare secondo le previsioni, ma vediamo che cosa è successo sabato pomeriggio.

Traffico da incubo sulla A14

Bruttissimo pomeriggio per gli automobilisti diretti nel Sud dell’Italia: oltre a fare i conti con il maltempo, infatti, si sono registrate code da record. In particolare sull’autostrada A14 in direzione sud le auto sono rimaste bloccate per 23 chilometri tra Civitanova Marche e Grottammare, mentre per percorrere 150 km da Ancona a Pescara hanno impiegato 6 ore.

In Abruzzo si sono registrati 12 chilometri di coda tra Giulianova e Pescara Nord, 3 chilometri tra Pescara Ovest e Pescara Sud e un chilometro tra Lanciano e Val di Sangro.

La situazione peggiore, però, è stata segnalata tra Porto Sant’Elpidio e Pedaso, in provincia di Fermo: i veicoli sono rimasti bloccati per ore a causa del restringimento della carreggiata. Infatti, nell’ultimo fine settimana (pre-natalizio) sono stati sequestrati alcuni viadotti e il restringimento della carreggiata ha causato gravissimi disagi al traffico.

Tantissime le segnalazioni degli autisti indignati e stanchi di restare in colonna.

Code anche sulla A1

Problemi e disagi al traffico anche sull’autostrada A1 Milano-Napoli: sono stati segnalati 19 chilometri di code fra San Vittore e Capua per una riduzione di carreggiata.

Sullo stesso tratto, inoltre a causa di un incidente si sono formati 2 chilometri di coda fra Caserta Nord Bivio A1/A30 Caserta-Salerno. Infine, un secondo incidente ha bloccato per 8 chilometri le auto fra Frosinone e Ceprano, in direzione Napoli.

Viadotti sequestrati: il motivo

Il gip del Tribunale di Avellino ha posto sotto sequestro alcuni viadotti (in particolare Fosso San Biagio, Campofilone, Vallescura e Petronilla) a causa di presunte irregolarità nella costruzione delle barriere di contenimento laterali.

I guardrail, infatti, potrebbero cedere in caso di collisione con le barriere. Fonti di autostrade per l’Italia, però, rassicurano che “i lavori procederanno per blocchi e le corsie chiuse potranno essere aperte in base al traffico”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Contents.media