×

Acqua alta a Venezia: atteso nuovo picco di 140 centimetri

Condividi su Facebook

Continua l'allarme acqua alta a Venezia: atteso picco di 140 centimetri per la vigilia di Natale.

acqua alta venezia

Nuovo picco di acqua alta a Venezia nella giornata della vigilia di Natale: in mattinata hanno suonato le sirene di allarme nella città lagunare. Stando alle stime la mare dovrebbe attestarsi attorno ai 140 centimetri e ciò comporterà la sospensione di tutti i servizi di navigazione con conseguenti disagi per tutti i veneziani e i turisti che hanno raggiunto il capoluogo per le vacanze di Natale.

Già nella notte le sirene avevano allertato sull’innalzamento ella mare.

Acqua alta a Venezia: nuovo picco

Le sirene hanno suonato nella notte e per la giornata di martedì 24 dicembre si attende un nuovo picco di 140 centimetri. Il maltempo dei giorni precedenti e il forte vento ha infatti favorito la marea che ha raggiunto già i livelli di guardia in diversi punti. I servizi di navigazione sono stati interrotti come comunicato su Twitter: “Si ricorda che con un livello di marea superiore ai 120 centimetri i percorsi su passerella non sono più sufficienti.

Alcuni tratti, come piazza San Marco devono essere rimossi in quanto le tavole galleggerebbero”. Smentita la notizia dell’innalzamento delle paratoie del Mose nel tentativo di fermare la marea.


Le previsioni

Già nella giornata di lunedì 23 dicembre l’acqua alta ha toccato i 144 centimetri d’altezza alle 9.40 del mattino, come confermato dal Centro Maree grazie alle rilevazioni di Punta della Dogana, davanti a San Marco. Massima attenzione, dunque, in città, anche le previsioni sono lontane dai 187 centimetri toccato a novembre che hanno allagato per giorni circa l’80% della città.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.