×

Catania, sequestrato bar gestito da due minorenni

Condividi su Facebook

A Catania è stato sequestrato un bar abusivo gestito da due fratelli minorenni. Immediata la denuncia per il padre e il fratello maggiore.

catania
catania

A Catania è stato sequestrato un bar abusivo gestito da due fratelli minorenni di soli 9 e 10 anni. Denunciati il padre e il fratello maggiorenne che permettevano la vendita di alcolici e fuochi d’artificio.

Catania, sequestrato bar gestito da due fratelli minorenni

A Catania due fratelli di soli 9 e 10 anni gestivano un bar abusivo nel rione Librino, in via Bummacaro. La polizia però è intervenuta sequestrando subito il locale, mentre il padre e il fratello maggiore sono stati denunciati per aver lasciato vendere ai due minorenni in modo illegale ai clienti alcolici e fuochi d’artificio, lavorando per giunta in luoghi non salutari e sicuri.

Uno dei fratellini, infastidito dall’arrivo della polizia, ha acceso un fuoco d’artificio dentro il locale e in strada.

Il padre e il fratello maggiorenne sono stati denunciati da agenti del commissariato per vendita e cessione di fuochi d’artificio a minori, invasione di edifici e terreni pubblici, sfruttamento del lavoro minorile e mancanza della tabella dei giochi proibiti.

Controlli straordinari

In quel rione la questura non è nuova a controlli: gli agenti hanno scoperto un capannone in disuso dove venivano parcheggiate auto rubate o pronte allo smantellamento per la rivendita dei pezzi di ricambio al miglior acquirente.

Il proprietario del capannone però si è dichiarato estraneo ai fatti, affermando di esser all’oscuro della situazione. Le carcasse delle auto in seguito sono state riconsegnate ai legittimi proprietari.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.