×

Incendio a Fermo, muore bimba di 6 anni: arrestata la madre

Condividi su Facebook

La vittima dell'incendio divampato in un'abitazione a Fermo è una bimba di 7 anni: la mamma è stata arrestata con l'accusa di omicidio.

incendio in un'abitazione

Bruttissimo incendio a Fermo, nelle Marche, nella notte dell’8 gennaio scorso in un’abitazione. Si tratta di un appartamento abitato da una famiglia: madre e figlia piccola sono riuscite a salvarsi, ma non è stato lo stesso per la figlia maggiore, di 6 anni.

Quando la donna ha tentato di rientrare in casa per metterla in salvo era troppo tardi: è stata respinta dalle fiamme che nel frattempo si erano sviluppate ulteriormente. Arriva la svolta nelle indagini: la madre è stata arrestata con l’accusa di omicidio. La 38enne bulgare avrebbe lasciato morire la figlia tra le fiamme.

Incendio a Fermo, arrestata la madre

Arriva la svolta nelle indagini sull’incendio divampato in un’abitazione a Fermo, nelle Marche, l’8 gennaio scorso.

Non sarebbe stato un incidente ma un omicidio: la madre è stata arrestata. Francesca Perlini, il gip, ha disposto una misura di custodia cautelare nei confronti della 38enne bulgara.

Incendio in un’abitazione a Fermo

Una famiglia distrutta dal dolore per la morte di una piccola di 6 anni a causa di un incendio. La vittima era a letto quando all’improvviso la casa è stata avvolta dal fumo e dalle fiamme.

A dare l’allarme è stata la madre, svegliatasi a causa dell’acre odore che aveva invaso le stanze. Dopo aver svegliato subito le bambine ha portato in salvo la più piccola con l’intenzione di salvare poi la maggiore. Purtroppo, però, il fuoco si è sviluppato in pochissimo tempo non permettendo alla donna di rientrare in casa.

Fiamme divampate dalla cucina

Dopo aver messo in salvo le due sopravvissute, i Vigili del Fuoco hanno dato avvio alle operazioni di spegnimento del rogo. Dai primi accertamenti sembra che le fiamme si siano sprigionate dai locali cucina. Madre e figlia minore sono state trasportate all’ospedale di Fermo per accertamenti e le loro condizioni non sembrano essere preoccupati. Per la figlia maggiore, invece, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso sul posto.

L’appartamento è stato messo sotto sequestro per le indagini.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.